Alle ex Officine grafiche De Agostini nasce la “school fashion”. Partner Gucci, Versace, Herno e altri marchi di alta moda

Un progetto dell'Istituto Secoli con grandi marchi che già lavorano in città e nel novarese. Sede la palazzina uffici in corso della Vittoria

Se ne parla da quasi cinque anni e ora la “Fashion maker’s school”, il nuovo polo di eccellenza nel settore della moda, approda a Novara nella sede delle ex Officine grafiche De Agostini in corso della Vittoria. Un’iniziativa dell’Istituto Secoli, punto di riferimento nazionale proprio per la formazione di figure professionali del mercato dell’alta moda.

«La nostra ambizione è quella di consolidare un settore che per la nostra città sta diventando strategico – ha affermato il sindaco Alessandro Canelli durante la presentazione al castello -. Il percorso è stato difficile, ma la collaborazione tra privati ha reso possibile è stato efficace: grazie alle aziende che hanno collaborato finora e a quelle che si aggiungeranno in futuro quando verrà ben compreso il valore del progetto. Il luogo scelto è strategico, vicino sia all’uscita autostradale di Novara est che alle sedi delle aziende di via Belletti così da dare vita a un vero e proprio distretto della moda».

La scelta di Novara non è casuale, come ha spiegato Matteo Secoli, presidente dell’omonima azienda fondata a Milano nel 1934 dal nonno Carlo: «Qui c’è un unicum mondiale: non esiste un altro luogo al mondo in cui così tante aziende dello stesso settore convergono in un unico territorio. Il nostro obiettivo è quello di creare un polo di eccellenza dedicato alla formazione di prototipisti che contribuiranno a definire l’esclusività del prodotto Made in Italy. Nuova linfa a cui le aziende potranno attingere: alla fine del percorso, infatti, ognuna potrà selezionare almeno tre studenti da inserire nel proprio organico garantendo ottime possibilità occupazionali».

Le ex Officine grafiche De Agostini in corso della Vittoria

La scuola nasce, infatti, in collaborazione con i grandi marchi che già lavorano in città o nel novarese: Gucci, Versace, Herno, Zamasport e Inco (gruppo Zegna).

Daniele Buso, RTW operations director di Gucci, ha dichiarato che « un progetto condiviso non è così scontato. Per la prima volta le aziende si mettono insieme e generano una nuova mentalità, guardando al futuro con un senso di condivisione di obiettivi comuni». Alla presentazione hanno partecipato anche Daniele Bossi, Operations director di Herno, Simone Pivaro, Amministratore delegato di Inco e Luigi Greppi Cappa, Ceo di Zamasport.

Il corso è full time di 10 mesi, riservato, per il primo anno, a 20 studenti diplomati o lavoratori di età compresa tra i 18 e i 25 anni di età. «Il costo per ogni studente si aggira tra i 6 e i 7 mila, ma sono previste borse di studio di circa 1500 euro; la retta viene comunque calcolata in base all’Isee universitario – ha aggiunto Secoli -. La scuola sarà collocata nella palazzina uffici, uno spazio perfetto per le nostre esigenze. Nel momento in cui la proprietà procederà con la riqualificazione dell’edificio, noi ci sposteremo nella struttura interna che diventerà la nostra sede definitiva».

Per ulteriori info visitare la sezione dedicata sul sito www.secoli.com, oppure scrivere a info@secoli.com

Condividi:

Facebook
WhatsApp
Telegram
Email
Twitter

Condividi l'articolo

© 2020-2022 La Voce di Novara - Iscrizione al registro della stampa presso il Tribunale di Novara

Cecilia Colli

Cecilia Colli

Novarese, giornalista professionista, ha lavorato per settimanali e tv. A La Voce di Novara ha il ruolo di caporedattore.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

SEGUICI SUI SOCIAL