Confindustria Novara insieme alla Regione: un convegno sulla politica di sviluppo dell’idrogeno

Il meeting mercoledì 23 marzo 2022, alle 14.30, nell'Aula Magna dell'Università del Piemonte Orientale (Upo)

Confindustria Novara Vercelli Valsesia (Cnvv), in collaborazione con la Regione Piemonte e con alcune importanti aziende, organizza un convegno intitolato “La politica di sviluppo dell’idrogeno in Piemonte: i piani strategici della Regione, dei grandi fornitori di energia e delle aziende del territorio”. 

«Anche nelle province di Novara e di Vercelli – ha spiegato il presidente di Cnvv, Gianni Filippa – il tema delle politiche di sviluppo dell’idrogeno è particolarmente attuale: questa filiera strategica è caratterizzata da innovazioni radicali, con un alto valore aggiunto e una forte intensità di know-how; la sfida è stimolare le imprese a collocarsi operativamente lungo questa importante catena del valore. La Regione Piemonte, sfruttando le opportunità offerte dal Pnrr, intende sostenere la creazione di “Hydrogen Valley” e la città di Novara, per le sue caratteristiche economico-produttive e territoriali, può rientrare fra le localizzazioni adeguate. L’evento fornirà indicazioni strategiche e tecniche sugli sviluppi di questo sempre più rilevante vettore energetico, dando spazio anche alle aziende fornitrici di energia e alle imprese associate a Cnvv che hanno già scelto di operare nella filiera dell’idrogeno». 

Il programma dei lavori prevede, dopo i saluti del rettore dell’Upo, Gian Carlo Avanzi, l’intervento di Matteo Marnati, assessore regionale ad Ambiente, Energia, Innovazione e Ricerca, che sarà dedicato alla politica di sviluppo dell’idrogeno in Piemonte. La strategia regionale per l’idrogeno e le prime azioni a supporto della sua attuazione saranno oggetto della relazione di Stefania Crotta e di Giuliana Fenu, rispettivamente direttore Ambiente, Energia e Territorio e direttore Competitività della Regione Piemonte, a cui seguirà la relazione di Davide Damosso, direttore di Environment Park Spa, sull’ecosistema piemontese dell’idrogeno nel quadro europeo e nazionale. 

Sono poi previste due tavole rotonde. Alla prima, con le aziende del territorio che stanno già investendo nella filiera idrogeno, prenderanno parte Marco Sciamanna, Senior Director e Site General Manager della Memc Electronics Materials Spa, Julien Nyst, General Manager Giacomini Benelux e responsabile sviluppo idrogeno della Giacomini Spa, e Marco Tartaglino, Development Manager della Baglioni Spa. Alla seconda, dedicata alle future politiche per l’idrogeno dei grandi fornitori di energia, parteciperanno Marco Falcone, direttore Relazioni esterne e istituzionali di Esso Italiana Srl, Lorenzo Ducci, responsabile Hydrogen Commercial Office di Enel Green Power Spa, Andrea Pisano, Head of Hydrogen Initiatives di Eni Spa, Enrico Pochettino, direttore Innovazione di Iren Spa, Cecilia Gatti, Regulatory & Institutional Affairs Director di Axpo Italia Spa e Gabriele Lucchesi, direttore Idrogeno di Edison Spa. 

Il lavori, a cui si può partecipare, previa richiesta via mail a politiche.industriali@cnvv.it, con Green Pass e nel rispetto delle disposizioni per il contenimento della pandemia da Covid-19, si concluderanno con una sessione di domande e risposte con i presenti.

Condividi:

Facebook
WhatsApp
Telegram
Email
Twitter

Condividi l'articolo

© 2020-2022 La Voce di Novara - Iscrizione al registro della stampa presso il Tribunale di Novara

Redazione

Redazione

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

SEGUICI SUI SOCIAL

Sezioni