Vicenda prof Antonelli, Crivelli (Provincia): «Interpellata l’avvocatura, valutiamo gli interventi»

Il caso del docente di filosofia del liceo scientifico Antonelli accusato di abusi sessuali su cinque studentesse ha scosso la città. Sull’argomento viene mantenuto il più stretto riserbo, ma due giorni fa la Provincia ha deciso di portare avanti una valutazione.

«Abbiamo interpellato l’avvocatura – spiega Andrea Crivelli, consigliere delegato all’Istruzione che ha portato avanti l’iniziativa insieme alla consigliera alle Pari opportunità Elena Foti – e stiamo valutando se ci sono gli estremi per mettere in campo degli interventi. Penso che gli enti locali che hanno competenze nel campo dell’Istruzione debbano prestare attenzione a questa vicenda che, se fosse accertata, sarebbe molto grave. Questo è il compito della politica: dare indirizzi, sono poi i tecnici a metterli in pratica; per questo motivo abbiamo chiesto all’avvocato di essere particolarmente attento su una situazione tanto delicata».

Un fatto che secondo i consiglieri «rischia di minare la credibilità di tutte le istruzioni e realtà coinvolte. Dobbiamo, però, ringraziare la dirigente scolastica, Silvana Romeo, la quale, nonostante sia servizio solamente dallo scorso settembre, si è immediatamente attivata svolgendo in modo encomiabile il proprio dovere, con attenzione e dedizione».


Leggi anche

Bufera sul liceo Antonelli. Prof accusato di abusi sessuali su cinque studentesse

 

Condividi:

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su whatsapp
WhatsApp
Condividi su telegram
Telegram
Condividi su email
Email
Condividi su twitter
Twitter

Condividi l'articolo

Condividi su whatsapp
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su telegram
Condividi su email
Condividi su reddit
Condividi su vk

© 2020-2021 La Voce di Novara - Iscrizione al registro della stampa presso il Tribunale di Novara

Cecilia Colli

Cecilia Colli

Novarese, giornalista professionista, ha lavorato per settimanali e tv. A La Voce di Novara ha il ruolo di caporedattore.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

SEGUICI SUI SOCIAL

Condividi

Condividi su whatsapp
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su telegram
Condividi su email

Sezioni