Va deserto il bando per il bar ristorante del Castello. Proroga di un mese

Alla gara ha partecipato un solo soggetto, ma con una documentazione incompleta

Il bando per la gestione del nuovo bar ristorante nell’ala sud del Castello visconteo sforzesco di Novara è andato deserto. La scadenza era fissata per il 12 settembre e la Fondazione ha deciso oggi di effettuare una proroga di un mese, fino al 14 ottobre. «Alla gara ha partecipato un solo soggetto, ma con una documentazione incompleta, dunque ritenuta non valida» spiega la presidente della Fondazione Castello, Maurizia Rebola.

L’intenzione dell’ente è quello di realizzare un locale che dia risalto ai prodotti a km zero, promuovendo la cultura enogastronomica locale e che possa sviluppare iniziative e attività di promozione del territorio in sinergia con le realtà già presenti al castello, con importanti elementi di innovazione.

La concessione ha una validità di sei anni rinnovabili e il gestore dovrà versare alla Fondazione un canone di affitto annuale che parte da una base d’asta di 36 mila euro.

Per partecipare è necessario inviare una pec all’indirizzo ilcastellodinovara@pec.it con tutta la documentazione richiesta. Il proroga la bando è già reperibile sul sito della Fondazione Castello.

Condividi:

Facebook
WhatsApp
Telegram
Email
Twitter

Condividi l'articolo

© 2020-2022 La Voce di Novara - Iscrizione al registro della stampa presso il Tribunale di Novara

Cecilia Colli

Cecilia Colli

Novarese, giornalista professionista, ha lavorato per settimanali e tv. A La Voce di Novara ha il ruolo di caporedattore.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

SEGUICI SUI SOCIAL

Condividi

Sezioni