«Una cartolina per un’offerta benefica»: scatta la truffa

L'episodio, in centro a Novara, ha portato alla denuncia di un 30enne residente in città già noto alle forze dell'ordine

«Una cartolina per un’offerta benefica»: scatta la truffa. L’episodio è avvenuto nei giorni scorsi in centro a Novara e ha portato alla denuncia di un 30enne novarese già noto alle forze dell’ordine, grazie all’intervento della polizia locale.

Gli agenti del Nucleo operativo sono intervenuti perché avevano notato uno scambio sospetto e continuo di banconote tra due giovani. In particolare, uno di questi, in cambio di una cartolina di stampa a colori, dopo varie insistenze da parte dello stesso, si è fatto consegnare prima due euro di moneta a titolo di offerta libera, in seguito una banconota da cinque euro, successivamente sostituita da una banconota da venti euro e quest’ultima sostituita da una banconota da cinquanta euro, con il pretesto di reperire più facilmente del resto presso l’esercizio commerciale adiacente.

Al malcapitato, l’altro ragazzo tratto in confusione ed indotto in errore, è stata alla fine restituita una somma minore. Quest’ultimo ha presentato denuncia per truffa nei riguardi del primo ragazzo, risultato un giovane trentenne residente a Novara con precedenti penali e di polizia.

© 2020-2021 La Voce di Novara - Iscrizione al registro della stampa presso il Tribunale di Novara

Condividi:

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su whatsapp
WhatsApp
Condividi su telegram
Telegram
Condividi su email
Email
Condividi su twitter
Twitter

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *