Scuola al via… con una serie di cantieri

Sono ben 11 gli istituti superiori di Novara che inizieranno il nuovo anno con la presenza di operai, alle prese con interventi che regaleranno sì nuovi spazi – in un momento di pandemia in cui sono ancora più preziosi – ma destinati a essere disponibili solo più in là

Scuola al via… con una serie di cantieri, che interessano diversi istituti superiori del territorio, 11 nella sola città di Novara. La campanella che segnerà definitivamente la fine della vacanze estive suonerà domani – lunedì 13 settembre – e in diverse scuole ci saranno anche gli operai, alle prese con interventi che regaleranno sì nuovi spazi – in un momento di pandemia in cui sono ancora più preziosi – ma destinati a essere disponibili solo più in là. È la stessa Provincia, in una nota ufficiale, a rendere noto l’elenco dei lavori in corso, che riportiamo qui di seguito.

Nella sede del Liceo classico e linguistico Carlo Alberto, al distaccamento di viale Curtatone dell’Iti “Omar”, al distaccamento dell’Ips “Ravizza” (al quarto piano dell’Itg “Nervi”), al Liceo scientifico “Antonelli”, e all’Iis “Bonfantini” sono in corso opere varie per circa 150.000 euro. In particolare al Liceo classico-linguistico si prevede la chiusura del cantiere per fine settembre: le aule e i luoghi già messi in sicurezza potranno essere utilizzati già a partire dal 13 settembre, mentre la conclusione generale di tutta la cantierizzazione dovrebbe essere entro la fine di ottobre.

Al distaccamento dell’”Omar” in via Odescalchi è in fase di affidamento il cantiere per lavori di sistemazione e suddivisione degli spazi e per la creazione di un ingresso separato e di un nuovo impianto elettrico idoneo all’istituto tecnico.

All’Itt “Fauser” sono iniziati i lavori di un cantiere da 150.000 euro per il recupero del laboratorio motori (area sotto la segreteria) e degli spazi limitrofi da adibire ad aule.

Altri interventi presso sono in corso all’Ipsia “Bellini” e al distaccamento di via Camoletti che ospita le classi dell’”Antonelli” e del Liceo musicale “Casorati”.

Ancora interventi che riguardano il Liceo classico e l’Ite “Mossotti”, con lavori per 150.000 euro circa più iva per la risistemazione degli spazi nel fabbricato che ospita il “Mossotti” e il distaccamento del Liceo classico-linguistico (piano giardino), che verrà suddiviso verticamente (ala nord al “Mossotti”, ala sud al classico e linguistico) ottimizzando gli spazi, riducendo le interferenze e permettendo al Liceo delle Scienze umane “Contessa Tornielli Bellini” di usufruire degli spazi collocati sotto la seconda stecca a sinistra del fabbricato.

Per quanto riguarda il distaccamento di via don Minzoni dell’It “Da Vinci” di Borgomanero: è in fase di conclusione l’intervento (per circa 150.000 euro oltre iva) avviato il 23 agosto, per la messa in sicurezza dei solai mediante posa di controsoffitto strutturale. Le finiture e lo smontaggio del cantiere saranno effettuati nella settimana del 13 settembre e seguirà ulteriore intervento di ripristino delle parti “storiche” (attualmente in fase di progettazione): sono state provvisoriamente posate rete anti caduta di materiale incoeso per un importo di circa 23.000.

Nel complesso scolastico di via Moro di Borgomanero sono in corso interventi di sistemazione delle coperture, messa in sicurezza delle scale di emergenza, miglioramento del comfort ambientale nei locali dell’ala sud. Al distaccamento di Gozzano inizieranno presto manutenzioni per 150.000 euro circa più iva; l cantiere è stato da poco affidato.

© 2020-2021 La Voce di Novara - Iscrizione al registro della stampa presso il Tribunale di Novara

Condividi:

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su whatsapp
WhatsApp
Condividi su telegram
Telegram
Condividi su email
Email
Condividi su twitter
Twitter

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *