Ruba un cellulare ma perde il proprio, rintracciato e arrestato dalla Polizia locale

Primo daspo urbano
È successo una settimana fa in via Andrea Costa, vittima un dipendente Amazon che stava facendo delle consegne

Ruba un cellulare ma nella fuga perde il proprio, viene rintracciato e arrestato. E’ successo sabato scorso, 4 novembre, in via Andrea Costa, quando un dipendente di Amazon ha parcheggiato il suo furgone dal quale è sceso per consegnare un pacco. Al suo ritorno, il cellulare, lasciato sul furgone, era sparito. Il figlio, attraverso una specifica applicazione, ha rintracciato il telefono, ha avvisato la Polizia Locale e si è messo all’inseguimento del responsabile.

Dalla app il telefono risultava prima in un supermercato di via Gnifetti poi su un bus verso corso Vercelli, prima alla Lidl poi all’Esselunga. Qui, il figlio della vittima si è avvicinato al presunto responsabile del furto, in quel momento in compagnia di un amico, chiedendo se avesse visto un telefono: per tutta risposta l’uomo ha estratto dalla tasca un coltello minacciando il ragazzo. Nel mentre, sono sopraggiunti gli agenti della Polizia Locale: i due sono scappati inseguiti dai vigili e, durante la colluttazione, hanno perso un sacchetto con due telefoni all’interno, uno dell’autotrasportatore, l’altro di proprietà del responsabile.

Le indagini si sono spostate in Questura e il responsabile è stato riconosciuto nelle immagini estratte dal telefono sia dal figlio della vittima che dall’agente che lo aveva inseguito: si trattava di un uomo, classe 1990, di origine marocchina, già noto per diversi reati, in particolare furti e rapine, sui già gravava l’obbligo di firma presso la Questura in giorni specifici, tra cui il lunedì mattina. Gli agenti della Polizia Locale, in borghese, lunedì mattina, si sono presentati in piazza del Popolo e hanno proceduto all’arresto.

Condividi:

Facebook
WhatsApp
Telegram
Email
Twitter

Condividi l'articolo

© 2020-2024 La Voce di Novara - Riproduzione Riservata
Iscrizione al registro della stampa presso il Tribunale di Novara

Redazione

Redazione

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

SEGUICI SUI SOCIAL

Sezioni

Ruba un cellulare ma perde il proprio, rintracciato e arrestato dalla Polizia locale