Ricoverati Covid al Maggiore sotto quota 100. Non succedeva dal 14 marzo

Per la prima volta dallo scorso 14 marzo i ricoverati Covid dell’ospedale Maggiore di Novara sono scesi sotto quota 100. Oggi, infatti, se ne contano 98: ovvero 14 in terapia intensiva, 15 in subintensiva, 22 a Galliate, 47 nei reparti di Novara. Tre, però, i deceduti: 2 uomini classi 1961 e 1937 e una donna del 1947.

Nella giornata di ieri l’ospedale ha anche chiuso un reparto Covid della sede centrale, nel padiglione A al secondo piano. Quelli attualmente attivi restano in terapia intensiva, in subintensiva, nel padiglione C primo piano, padiglione A primo piano, nel reparto di malattie infettive e nella sede distaccata di Galliate.

Scendono i numeri anche a Borgomanero: oggi sono 42 i ricoverati positivi: 4 in medicina, 21 in subintensiva, 15 in terapia intesiva e 2 ancora in pronto soccorso.

In Piemonte ci sono 1.264 nuovi casi pari al 5,9% dei 21.579 tamponi eseguiti. Sul territorio di Novara il totale sale a 25.909.

 

Condividi:

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su whatsapp
WhatsApp
Condividi su telegram
Telegram
Condividi su email
Email
Condividi su twitter
Twitter

Condividi l'articolo

Condividi su whatsapp
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su telegram
Condividi su email
Condividi su reddit
Condividi su vk

© 2020-2021 La Voce di Novara - Iscrizione al registro della stampa presso il Tribunale di Novara

Redazione

Redazione

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

SEGUICI SUI SOCIAL

Condividi

Condividi su whatsapp
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su telegram
Condividi su email

Sezioni