Primi cittadini a Roma per chiedere #dignitàperisindaci: ci sarà anche Canelli

Mercoledì 7 luglio consiglio nazionale di Anci e poi i sindaci sfileranno in corteo

Sono circa 600 i sindaci che a oggi hanno aderito al consiglio nazionale e alla successiva manifestazione convocata dall’Anci per dopo domani, mercoledì 7 luglio, a Roma, dalle 10 alle 12 all’auditorium Angelicum. La riunione in presenza, la prima dall’inizio della pandemia, sarà dedicata soprattutto alle tutele e a una maggiore dignità da riconoscere al ruolo dei sindaci, temi sui quali ci sarà modo di confrontarsi ed elaborare proposte da far pervenire al Governo e al Parlamento. L’obiettivo è quello di porre all’attenzione delle istituzioni le condizioni normative nelle quali operano i sindaci proponendo soluzioni correttive che consentano loro di continuare a lavorare per le comunità in un clima di maggiore serenità.

Al termine della riunione i primi cittadini sfileranno in corteo per consegnare al Governo il documento contenente le indicazioni emerse nel corso del consiglio nazionale con l’hashtag #dignitàperisindaci.

Tra i sindaci che hanno dato la loro adesione c’è anche quello di Novara, Alessandro Canelli, presidente di Fondazione Ifel, l’organo di riferimento degli enti locali per la raccolta sistematica, l’elaborazione e la diffusione dei dati relativi ai tributi.

Oltre al presidente dell’Anci Antonio Decaro, sindaco di Bari, e al presidente del consiglio nazionale, Enzo Bianco, si registrano i primi cittadini Beppe Sala (Milano), Chiara Appendino (Torino), Dario Nardella (Firenze), Giorgio Gori (Bergamo), Mario Conte (Treviso), Federico Pizzarotti (Parma), Matteo Ricci (Pesaro), Valeria Mancinelli (Ancona), Salvo Pogliese (Catania), Andrea Gnassi (Rimini), Alessandro Ghinelli (Arezzo), Giuseppe Falcomatà (Reggio Calabria), Carlo Salvemini (Lecce), Alessandro Canelli (Novara), Matteo Biffoni (Prato), Federico Sboarina (Verona), Federico Borgna (Cuneo), Riccardo Varone presidente di Anci Lazio, Giuseppe Cassì (Ragusa), Damiano Coletta (Latina), Michele Conti (Pisa), Gianguido D’Alberto (Teramo), Alan Fabbri (Ferrara), Maurizio Dipietro (Enna), Diego Ferrara (Chieti), Gianluca Galimberti (Cremona), Mauro Gattinoni (Lecco), Sergio Giordani (Padova), Mario Guarente (Potenza), Leonardo Latini (Terni), Rinaldo Melucci (Taranto), Claudio Scajola (Imperia), Daniele Sinibaldi (Rieti), Alessandro Tambellini (Lucca), Antonfrancesco Vivarelli Colonna (Grosseto), Luca Baroncini (Montecatini Terme).

Condividi:

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su whatsapp
WhatsApp
Condividi su telegram
Telegram
Condividi su email
Email
Condividi su twitter
Twitter

Condividi l'articolo

Condividi su whatsapp
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su telegram
Condividi su email
Condividi su reddit
Condividi su vk

© 2020-2021 La Voce di Novara - Iscrizione al registro della stampa presso il Tribunale di Novara

Cecilia Colli

Cecilia Colli

Novarese, giornalista professionista, ha lavorato per settimanali e tv. A La Voce di Novara ha il ruolo di caporedattore.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

SEGUICI SUI SOCIAL

Condividi

Condividi su whatsapp
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su telegram
Condividi su email

Sezioni