Possesso di documenti falsi: la Polizia stradale di Novara arresta un cittadino moldavo

Tratto in arresto anche un altro uomo che percorreva a piedi un tratto della A/4 nei pressi di Novara

La Polizia di Novara, in territorio del comune di Carisio, nel vercellese, sull’Autostrada A/4, durante un servizio di controllo del trasporto merci su strada, ha arrestato un cittadino di nazionalità moldava per aver esibito documenti d’identità falsi. 

Gli agenti della Polizia Stradale di Novara, dell’Ufficio della Sottosezione di Novara Est, una volta eseguiti gli accertamenti, hanno arrestato l’uomo, già convalidato, con la condanna a 10 mesi e 20 giorni di reclusione a seguito di patteggiamento.

Poco più tardi, nel comune di Novara, altra pattuglia della Polizia Stradale è intervenuta sull’autostrada A/4, per una segnalazione di un uomo che stava percorrendo, a piedi, la carreggiata. Gli agenti hanno scoperto che sul suo conto pendeva un ordine di carcerazione emesso dal Tribunale di Roma. L’uomo è stato immediatamente arrestato e condotto presso la Casa Circondariale di Novara.

Condividi:

Facebook
WhatsApp
Telegram
Email
Twitter

Condividi l'articolo

© 2020-2022 La Voce di Novara - Iscrizione al registro della stampa presso il Tribunale di Novara

Paolo Pavone

Paolo Pavone

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

SEGUICI SUI SOCIAL