Piscine aperte in città. I gestori: «I novaresi hanno risposto bene»

In città viene chiamata “il mare dei novaresi” e, in modo particolare quest’anno con le difficoltà a muoversi di molte persone, la piscina di via Solferino è stata presa d’assalto. La capienza massima di cento persone (ne conterrebbe oltre duecento ma in seguito alle regole Covid è stata ridotta della metà) è stata raggiuta sia durante la settimana che nei weekend.

«Dobbiamo dire di essere molto contenti – dicono i gestori – abbiamo un pubblico eterogeneo: famiglie, persone singole o anziani che magari si fermano solo al mattino. A pochi giorni dall’apertura, il lunedì eravamo sempre al completo, ora c’è il tutto esaurito quasi tutti i giorni. A Ferragsoto abbiamo organizzato la festa hawaiana e le persone hanno apprezzato tantissimo».

La piscina di via Solferino è aperta fino al 6 settembre tutti i giorni dalle 10 alle 19; biglietto intero 11 euro festivi, 8 euro feriali; ridotto 6 euro festivi, 4,50 euro feriali. Dalle 10 alle 14.30 è possibile fermarsi due ore con un costo ancora più ridotto.

 

 

Anche al Terdoppio, dopo i ritardi dovuti non solo al Covid ma anche a problemi tecnici, la piscina ha riaperto i battenti lo scorso 22 luglio. E a un mese di distanza la responsabile Graziella Danio parla di «soddisfazione nonostante le persone abbiano ancora paura del virus, però hanno percepito che questo è un luogo sicuro, costantemente sanificato, i lettini sono nominativi e ripuliti al termine di ogni giornata. I fine settimana sono quelli più frequentati dalle famiglie, mentre al mattino presto abbiamo gli abbonati che vengono solo per nuotare. Quest’anno la capienza massima è di 400 persone, 114 in vasca nello stesso momento, e mediamente ogni giorno raggiungiamo il numero di 320/360».

«Le persone hanno capito quali sono le procedure – conclude Danio – come l’autocertificazione all’ingresso; qualcuno arriva con il documento già compilato che noi dobbiamo conservare per quattordici giorni».

La piscina del Terdoppio resterà aperta fino al 6 settembre tutti i giorni dalle 9 alle 20, l’ultimo ingresso alle 19. Le tariffe sono uguali a quelle delle scorso anno: 10 euro nei weekend, 7 euro durante la settimana; la metà ridotto per under 12 e over 65, gratuito per i disabili al 100% e i bambini sotto i 6 anni. La tariffa dà diritto all’ingresso con l’ombrellone, il lettino ha un costo di 2,50 euro. È in vigore il pacchetto a 3,50 da lunedì a venerdì euro dalle 12 alle 14.30 e serale dalle 17 alle 19.30. Per il nuoto libero, sia nella piscina interna che quella esterna, è possibile usufruire dei pacchetti abbonamento già effettuati da 10 o 20 ingressi o quelli annuali.

© 2020-2021 La Voce di Novara - Iscrizione al registro della stampa presso il Tribunale di Novara

Condividi:

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su whatsapp
WhatsApp
Condividi su telegram
Telegram
Condividi su email
Email
Condividi su twitter
Twitter

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *