Sanità, trasporti e scuola: il 15 dicembre si sciopera anche nel novarese

Disagi per il servizio di trasporto e sanitario dell'ospedale Maggiore

Giovedì 15 dicembre disagi in diversi settori: sanità, trasporti e scuola. Cgil e Uil scendono in piazza per protestare contro la legge di bilancio del governo Meloni.

Le organizzazioni sindacali hanno proclamato, per l’intera giornata, lo sciopero del personale di tutti i settori privati e pubblici. Lo sciopero di giovedì 15 dicembre avrà ripercussioni sui trasporti regionali: i treni saranno a rischio per 4 ore, dalle 14 alle 18; anche i lavoratori del trasporto pubblico locale sciopereranno per 4 ore, con modalità territoriali diverse.

Anche il personale dell’ospedale Maggiore ha proclamato l’adesione allo sciopero, ma assicurano che «saranno assicurate tutte le prestazioni indispensabili garantite per legge a salvaguardia dell’emergenza-urgenza e della salute dei cittadini». A Novara sindacati e lavoratori si ritroveranno in piazza Matteotti, davanti alla Prefettura, dalle 10 alle 12.

Condividi:

Facebook
WhatsApp
Telegram
Email
Twitter

Condividi l'articolo

© 2020-2023 La Voce di Novara - Riproduzione Riservata
Iscrizione al registro della stampa presso il Tribunale di Novara

Redazione

Redazione

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

SEGUICI SUI SOCIAL

Sezioni