Opificio di Novara: avviata una raccolta per sostenere “Case Serene di Liberazione e Speranza”

Fino al 14 marzo il ristorante Opificio ha deciso di sostenere il progetto Case Serene di Liberazione e Speranza attivando una "dolce" raccolta fondi

Opificio e Liberazione e Speranza in occasione dell’8 Marzo 2022, giornata internazionale della donna, danno vita ad una dolce raccolta fondi.

Lo staff di Opificio spiega che la scelta è stata condivisa da tutto il gruppo: «Abbiamo deciso di dar vita ad una raccolta fondi che permetta a noi e ai nostri clienti di essere attivamente consapevoli rispetto un tema come la violenza sulle donne, sostenendo chi è in prima linea nella nostra città. Le donazioni sono possibili in tutti i momenti dell’anno, ma per la settimana che va dal 7 al14 Marzo possono passare anche attraverso Opificio con una “dolce raccolta fondi”. Solo per questa settimana infatti sarà possibile acquistare da consumare al ristorante o da asporto una torta floreale dedicata: camomilla, vaniglia e finocchio. Parte del ricavato verrà devoluto a sostegno del progetto Case Serene di Liberazione e Speranza, la cooperativa sociale guidata da Elia Iampaloni (in foto). Combattiamo insieme la violenza di genere un dolce alla volta».

Case Serene è un progetto di accoglienza per donne vittime di violenza con o senza figli. Attualmente sono in accoglienza una ventina di persone tra donne e figli che necessitano di tutela, protezione e un percorso di affiancamento dalla violenza subita. Il progetto Case Serene sostiene servizi integrativi, facilita la dimensione di accoglienza, sostiene le donne in un percorso di sostegno psicologico e attiva micro-progettualità educative anche per i figli. Case Serene è stato ritenuto meritevole da Fondazione Comunità Novarese Onlus ma tuttala comunità può sostenere le azioni del progetto.

Condividi:

Facebook
WhatsApp
Telegram
Email
Twitter

Condividi l'articolo

© 2020-2022 La Voce di Novara - Iscrizione al registro della stampa presso il Tribunale di Novara

Redazione

Redazione

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

SEGUICI SUI SOCIAL