Omar, i lavori non sono ancora finiti: si continua con la Dad

Ci vorrà ancora un mesetto circa perché anche le aule della scuola media Pajetta siano tutte utilizzabili, mentre in viale Curtatone è tutto risolto. E’ questo il punto della situazione dell’istituto tecnico Omar all’antivigilia dal rientro a scuola dopo le vacanze natalizie.

«Avevamo detto che a gennaio sarebbero rientrate tutte le classi, ma ci sono stati dei problemi tecnici non legati a noi e quindi rimaniamo in attesa sperando che il mese di gennaio basti per concludere gli interventi» dice il preside Francesco Ticozzi. Dal momento che le classi quinte hanno fatto didattica a distanza nei mesi precedenti sono loro che ora “non si toccano”. «Dal 10 gennaio faranno Dad tutte le prime, la settimana dopo le seconde, a scalare le terze e poi le quarte» spiega il preside.

«Vedremo però lunedì quanti alunni ci saranno, – continua – gli insegnanti hanno fatto il punto delle loro classi e su 65 che ne abbiamo ci sono circa un centinaio di studenti che sono in quarantena, che non è poco. Un bilancio di chi torna davvero a scuola lo avremo domenica sera e soprattutto ne vedremo gli effetti dopo due giorni di lezioni in presenza». Un’incertezza che accomuna il pensiero anche di altri presidi (leggi qui). Più sotto controllo invece la parte degli insegnanti perché sembrerebbero indisponibili fra quarantena e isolamento al massimo in cinque.

Condividi:

Facebook
WhatsApp
Telegram
Email
Twitter

Condividi l'articolo

© 2020-2022 La Voce di Novara - Iscrizione al registro della stampa presso il Tribunale di Novara

Elena Mittino

Elena Mittino

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

SEGUICI SUI SOCIAL