Novara, si conferma calo casi Covid e meno pressione sugli ospedali

Si conferma il calo di nuovi casi e di persone infette sul territorio della Provincia di Novara che è tornata con il valore dell’incidenza (casi settimanali su 100mila abitanti) sotto 250. Con la prima settimana di aprile è anche lievemente scesa la pressione sugli ospedali con un totale di ricoverati consolidato sotto quota 200.

Oggi nel Novarese i nuovi casi positivi sono 85 ed è significativo che siano solo 2 in più di ieri quando i tamponi eseguiti in Piemonte sono stati la metà di oggi. Ed è costante il calo del valore dell’incidenza, oggi 218 e ieri 240 per la prima volta sotto 250 dal 9 marzo e in discesa dal picco del 21 marzo (344). In calo anche il valore regionale, oggi a 260 e ieri a 280, che significa l’avvicinamento al valore soglia di 250 che è tra i fattori che – se mantenuto inferiore – potrebbero determinare il passaggio del Piemonte in “zona arancione” da lunedì 12. In positivo si aggiunge il valore di Rt sceso sotto 1 (0,98) già dalla rilevazione del 31 marzo.

 

 

In calo anche il numero degli attualmente positivi, ieri 2372 in Provincia, sempre in calo dai 2.740 del 28 marzo. In discesa anche i dati di tutte le maggiori città (ieri Novara dopo quasi un mese torna sotto i 500 casi) ad eccezione di Trecate che, dai 68 casi del 24 marzo è salita fino ai 106 di ieri.

Tuttavia anche le ultime proiezioni di Agenas-Università di Trento (5 aprile) indicano finalmente un calo di infetti e segnalato il valore “R*(t)” (una sorta del famoso Rt calcolato su base più locale) da fine marzo sotto il valore 1.

NEGLI OSPEDALI ANCORA RICOVERI E DECESSI

Nei due ospedali novaresi oggi risultano ricoverati 191 pazienti con Covid, dei quali 32 (1 più di ieri) in terapia intensiva. Ma il valore totale è lontano dai 207 di mercoledì scorso 31 marzo. Tuttavia i decessi sono 4, come ieri (ma pur meno degli 8 del giorno di Pasqua) mentre il flusso dei nuovi ricoveri (negli ultimi tre giorni in media 15 al giorno) è lievemente inferiore a quello dei dieci giorni prima di Pasqua (16)

All’ospedale Maggiore di Novara oggi ci sono 191 pazienti Covid (2 meno di ieri) di cui 14 in terapia intensiva (+1 su ieri) e 3 persone decedute (uno più di ieri). Al SS. Trinità di Borgomanero oggi 72 ricoverati (2 più di ieri) di cui 18 in terapia intensiva (come ieri) e un decesso (ieri 2).

Condividi:

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su whatsapp
WhatsApp
Condividi su telegram
Telegram
Condividi su email
Email
Condividi su twitter
Twitter

Condividi l'articolo

Condividi su whatsapp
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su telegram
Condividi su email
Condividi su reddit
Condividi su vk

© 2020-2021 La Voce di Novara - Iscrizione al registro della stampa presso il Tribunale di Novara

Antonio Maio

Antonio Maio

Nato a Lecco il 26 febbraio 1957, vive a Novara dal 1966. È sposato e ha un figlio. Iscritto all'ordine dei giornalisti il 30 aprile 1986 ha svolto la professione quasi esclusivamente ai nove settimanali della Diocesi di Novara fino a diventarne direttore nel settembre 2005, carica mantenuta fino a tutto il 2016.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

SEGUICI SUI SOCIAL

Condividi

Condividi su whatsapp
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su telegram
Condividi su email

Sezioni