Novara, agli Azzurri non basta l’ottavo gol di Vuthaj. Pareggio 1-1. Derby Rg Ticino-Gozzano finisce 0-0

SESTRI LEVANTE-NOVARA 1-1
SESTRI LEVANTE (3-4-3): Salvalaggio 6,5; Maffezzoli 6, Soplantai 6, Pane 6,5; Gonella 6,5 (39’ st Cuneo ng), Bianchi 6, D’Ambrosio 6 (22’ st Sakaj 6), Podda 6 (42’ st Grosso ng); Bonaventura 6 (15’ st Joahad Ferretti 6), Mesina 6, Andrea Ferretti 6. A disp.: Tozaj, Marrale, Parlanti, Furno, Risso. All. Cammaroto 6.5
NOVARA (3-5-2): Raspa 6; Bonaccorsi 5,5, Strumbo 5,5 (9’ st Bergamelli 6), Agostinone 5,5 (32’ st Spina ng); Paglino 5,5 (9’ st Di Masi 6), Bortoletti 5,5 (9’ st Capone 5.5), Tentoni 6, Capano 5,5, Pagliai 5,5; Gonzalez 5, Vuthaj 6,5. A disp.: Spadini, Vimercati, Fella, Muhaxeri, Amoabeng. All. Marchionni 5,5.
ARBITRO: Rizzello di Casarano 6.
MARCATORI: pt 28’ Vuthaj; st 6’ Mesina
NOTE: giornata soleggiata. Terreno in sintetico. Spettatori 300 circa con folta e rumorosa rappresentanza novarese. Ammoniti: Vuthaj, Soplantai, Podda, Raspa, Bonaventura, Pagliai, Pane, Bergamelli. Recupero: pt 2’, st 5’

SESTRI LEVANTE –
Non basta al Novara l’ottavo gol in altrettante gare del bomber albanese Dardan Vuthaj per fare bottino pieno al “Sivori”. Per la squadra allenata da Marco Marchionni, la terza gara in una settimana, registra un passo indietro sul piano della prestazione, poca lucidità nella manovra apparsa lenta e involuta, ma soprattutto la riedizione di film già visti, con gli azzurri che dopo Asti, Borgosesia e Ligorna si fanno rimontare per la quarta volta in meno di due mesi. La vetta della classifica è ora distante di tre lunghezze per il Novara che viene scavalcato dal Derthona, che in svantaggio per 2-0 si impone 4-2 sull’Imperia, mentre il Chieri vince calando un tris di gol sul campo del Bra. E domani sera se la Sanremese vince il posticipo in casa nel derby lugure con la Lavagnese i matuziani allenati da Matteo Andreoletti agganciano il Novara al terzo posto. Nulla è compromesso quando mancano 30 giornate ed i punti in palio sono 90, ma appare evidente che la formazione di mister Marchionni evidenzia difetti di tenuta mentale che vanno eliminati il più in fretta possibile se l’obiettivo del club del presidente Massimo Ferranti è l’immediato ritorno nel calcio professionistico e quindi quello di vincere il campionato.

RG TICINO-GOZZANO 0-0
Rg Ticino (3-4-3): Oliveto 6,5; Arcidiacono 6, Longhi 6, Sorrentino 6 (26′ st Rosato 6); Bedetti 6 (26′ st Ogliari 6), Kambo 6,5, Battistello 5, Della Vedova 6,5; Pavesi 5,5, Franca 5, Longo 6. A disposizione: Bellesolo, Zaffiro, Napoli, Torin, Baiardi. All.: Celestini 5,5.
Gozzano (4-2-3-1): Vagge 6,5; Pici 6 (28′ st Renolfi 6), Bane 7, Montesano 6,5, Nicastri 5,5 (28′ st Italiano 6); Castelletto 6 (38′ st Pennati s.v.), Gemelli 6,5; Sangiorgio 6,5, Paoluzzi 5 (16′ st Di Maira 5), Coccolo 6; Cozzari 5. A disposizione: Uikaj, Ciappellano, Scottu, Di Giovanni, Rao. All.: Schettino 6.
Arbitro: Robillotta di Sala Consilina 6,5.
Note: spettatori 150 circa, campo in ottime condizioni. Corner 3-2. Espulso al 35′ st Cozzari per doppia ammonizione. Ammoniti Bedetti, Paoluzzi, Sorrentino, Castelletto, Gemelli. Recupero: pt 0′, st 4′.

ROMENTINO – Finisce 0-0 lo scontro tutto novarese tra Rg Ticino e Gozzano. Un pareggio più che giusto, poiché nessuna delle due squadre avrebbe meritato di vincere, ma neppure di perdere.
Primo tempo a fasi alterne, ma comunque nel complesso equilibrato con una grande occasione per parte: al 4′ Pavesi serve Longo che calcia di prima intenzione e costringe Vagge ad un difficile intervento. Al 23′ Paoluzzi imbecca in area Sangiorgio che rientra sul sinistro ed impegna Oliveto, sulla ribattuta si avventa Cozzari che termina a terra e viene ammonito per simulazione.
La ripresa si apre con un bel tiro al volo di Kambo fuori di poco, poi tocca a Coccolo far scorrere un brivido ai padroni di casa dopo un’azione tambureggiante, ma il suo tiro è centrale. Pericoloso il diagonale di Della Vedova che al 13′ taglia tutta l’area senza trovare deviazione dei compagni. Al 19′ occasione colossale per i cusiani: Coccolo lancia Sangiorgio che si invola verso la porta, ma la sua conclusione viene respinta da Oliveto. I cambi addormentano la gara fino all’espulsione di Cozzari, giunta curiosamente per doppia ammonizione per simulazione. L’opportunità più ghiotta capita al 42′ sui piedi di Sangiorgio, ma è provvidenziale la chiusura di Della Vedova.


SERIE D GIRONE A

RISULTATI (8^ giornata) Vado-Fossano 2-2; Bra-Chieri 1-3; Caronnese-Saluzzo 2-2; Casale-Pont Donnaz 1-0; Città di Varese-Asti 1-1; Derthona-Imperia 4-2; Ligorna-Borgosesia 0-2; Rg Ticino-Gozzano 0-0; Sestri Levante-Novara 1-1; domani ore 20: Sanremese-Lavagnese.

CLASSIFICA Chieri 19; Derthona 17; Novara 16; Casale 14; Sanremese, Bra 13; Gozzano, Vado 11; Borgosesia, Città di Varese 10; Pont Donnaz, Asti 9; Imperia, Ligorna, Caronnnese 8; Lavagnese 7; Sestri Levante, Fossano, Rg Ticino 5; Saluzzo 3.

RECUPERI mercoledì 10 novembre ore 14,30: Sestri Levante-Casale; mercoledì 24 novembre ore 14,30: Sestri Levante-Saluzzo.

PROSSIMO TURNO domenica 31/10/ore 14,30: Saluzzo-Derthona, Asti-Sestri Levante, Borgosesia-Rg Ticino, Chieri-Sanremese, Varese-Ligorna, Fossano-Pont Donnaz, Gozzano-Caronnese, Imperia-Bra, Lavagnese-Casale, Novara-Vado.



Condividi:

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su whatsapp
WhatsApp
Condividi su telegram
Telegram
Condividi su email
Email
Condividi su twitter
Twitter

Condividi l'articolo

Condividi su whatsapp
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su telegram
Condividi su email
Condividi su reddit
Condividi su vk

© 2020-2021 La Voce di Novara - Iscrizione al registro della stampa presso il Tribunale di Novara

Guido Ferraro

Guido Ferraro

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

SEGUICI SUI SOCIAL

Condividi

Condividi su whatsapp
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su telegram
Condividi su email

Sezioni