Novara, contagi giù e terapia intensiva vuota. I casi comune per comune

In due settimane 47% di positivi in meno, scesi a 184, e un solo decesso. Oggi 8 nuovi casi e incidenza a 17. In tutto 16 ricoverati negli ospedali e, al Maggiore, terapia intensiva vuota da 8 giorni. 56 comuni "Covid free"

Contagi in calo costante e la Provincia di Novara, da lunedì nel Piemonte “bianco”, mostra numeri di nuovi casi e di attualmente positivi ai livelli di un anno fa e a metà di un mese iniziato con una valore di incidenza e di nuovi casi più che doppio di oggi, un solo decesso in due settimane e gli attualmente positivi calati del -47% dal 1° giugno.

Insomma un quadro finalmente stabilizzato e positivo che i numeri di questo martedì 15 giugno raccontano così: 184 persone attualmente positive (per la prima volta sotto quota 200, su livelli di fine giugno 2020 e poi, in risalita, di fine agosto), incidenza a 17 casi settimanali su 100mila abitanti (in perfetta media con Piemonte e Lombardia) e solo 8 nuovi casi positivi, per il quinto giorno consecutivo sotto la decina. I centri “Covid free” sono saliti a 56 e interessano una popolazione di 77mila persone.

OSPEDALI, A GIUGNO UN SOLO DECESSO

Il quadro positivo si riflette anche sulle strutture sanitarie.

Negli ospedali in Provincia oggi si contano in tutto 16 ricoverati (11 al Maggiore di Novara (dove la terapia intensiva Covid è senza pazienti da 8 giorni) e 5 al SS Trinità di Borgomanero (con 3 ricoverati in terapia intensiva).

Positiva la situazione decessi, con un solo caso a Novara dal 1° giugno (una donna del 1933) e in netta contrazione anche i nuovi pazienti che vengono ricoverati: in tutto 22, di cui 18 a Novara, in media 1,5 al giorno, contro i 3,3 di maggio e i 10 di aprile.

In Piemonte le persone ricoverate in ospedale sono scese a 338 (erano 621 due settimane fa) di cui 47 in terapia intensiva. 75 oggi i nuovi casi per un tasso di positività dello 0,4% (0,6% in Italia) e 3 i decessi, dato piuttosto stabilizzato.

POSITIVI NEI COMUNI: 75% IN MENO DI UN MESE FA

Le persone attualmente positive in Provincia oggi sono 184, 21 in meno di ieri, in continua netta decrescita: il 75% in meno dai 733 casi di un mese fa. Il Nord della Provincia resta più “contagiosa” ma il valore di tasso su mille abitanti è basso (0,59), anche se superiore a quello dell’area della Bassa (0,46).

Novara è sempre la città con più infetti, oggi 51 (-6 su ieri) ma con un numero lontano dai 235 di un mese fa. I centri più grandi con maggiore “contagiosità” sono verso i laghi e nell’alto Ovest Ticino. Fuori media è Castelletto Ticino con un tasso su popolazione (2,78 ogni mille abitanti, 27 contagi) superiore a quello medio provinciale di un mese fa. E rispetto al 15 maggio Castelletto ha anche 3 positivi in più. Anche Borgo Ticino ha tasso su popolazione alto (1,9) e più casi di due settimane fa (10 su 8). Sopra un caso ogni mille abitanti anche Bellinzago (10 positivi).

Tra i centri minori si segnalano anche i valori fuori media di Oleggio Castello (5 casi, 2,3 ogni mille abitanti), di Grignasco (9 casi, tasso 2,1) e di Invorio (tasso 0,93, ma con soli 4 casi).

In ogni caso numeri piccoli anche perché il dato diventato più rilevante è che la cartina della Provincia è diventata prevalentemente “verde” per l’estendersi dei Comuni senza persone positive: oggi 56 e ieri 54 contro i 38 del 1° giugno e i 20 di un mese fa. A questi si aggiungono altri 12 centri con un solo caso.

I comuni “Covid Free” sono: Agrate Conturbia, Ameno, Armeno, Barengo, Biandrate, Boca, Bogogno, Bolzano Novarese, Briga Novarese, Carpignano Sesia, Casalbeltrame, Casaleggio Novara, Casalino, Casalvolone, Castellazzo Novarese, Cavaglietto, Cavaglio d’Agogna, Cavallirio, Colazza, Comignago, Divignano, Garbagna Novarese, Gargallo, Ghemme, Granozzo con Monticello, Landiona, Lesa, Maggiora, Mandello Vitta, Marano Ticino, Massino Visconti, Meina, Mezzomerico, Miasino, Nibbiola, Orta San Giulio, Paruzzaro, Pella, Pettenasco, Pisano, Pombia, Prato Sesia, Recetto, San Nazzaro Sesia, San Pietro Mosezzo, Sillavengo, Sizzano, Soriso, Sozzago, Suno, Tornaco, Vaprio d’Agogna, Varallo Pombia, Vespolate, Vicolungo, Vinzaglio.

Di seguito il quadro degli attualmente positivi in tutti i Comuni nella Provincia: in prima colonna i casi di martedì 15 giugno e in seconda colonna il relativo tasso su mille abitanti; in terza colonna i positivi di lunedì 14 giugno e, in quarta, quelli di sabato 15 maggio.

15 giusu 1000 ab14 giu15 mag
Agrate Conturbia00,00002
Ameno00,00007
Armeno00,00001
Arona60,436724
Barengo00,00000
Bellinzago N.101,0561114
Biandrate00,00004
Boca00,00001
Bogogno00,00000
Bolzano N.00,00002
Borgo Ticino101,9231216
Borgolavezzaro10,50912
Borgomanero50,236634
Briga N.00,00005
Briona10,92406
Caltignaga10,40112
Cameri50,467630
Carpignano Sesia00,000011
Casalbeltrame00,00000
Casaleggio N.00,00007
Casalino00,00001
Casalvolone00,00002
Castellazzo N.00,00000
Castelletto Ticino272,7832724
Cavaglietto00,00000
Cavaglio d’Agogna00,00002
Cavallirio00,00001
Cerano10,150117
Colazza00,00001
Comignago00,00005
Cressa10,62011
Cureggio20,77045
Divignano00,00000
Dormelletto20,79324
Fara Novarese10,50112
Fontaneto d’Agogna10,38517
Galliate40,258528
Garbagna N.00,00006
Gargallo00,00000
Gattico-Veruno30,58224
Ghemme00,000010
Gozzano30,55543
Granozzo con Mont.00,00003
Grignasco92,074915
Invorio40,930424
Landiona00,00000
Lesa00,00003
Maggiora00,00002
Mandello Vitta00,00000
Marano Ticino00,00000
Massino Visconti00,00001
Meina00,00007
Mezzomerico00,00004
Miasino00,00000
Momo10,41518
Nebbiuno21,110212
Nibbiola00,00002
Novara510,50057235
Oleggio110,7761316
Oleggio Castello52,32150
Orta San Giulio00,00002
Paruzzaro00,00005
Pella00,00001
Pettenasco00,00005
Pisano00,00007
Pogno10,72313
Pombia00,00001
Prato Sesia00,00005
Recetto00,00000
Romagnano Sesia10,26615
Romentino10,18017
S. Maurizio d’Op.20,66728
S. Nazzaro Sesia00,00001
S. Pietro Mosezzo00,00014
Sillavengo00,00000
Sizzano00,00000
Soriso00,00011
Sozzago00,00000
Suno00,00000
Terdobbiate12,16910
Tornaco00,00001
Trecate110,5401343
Vaprio d’Agogna00,00010
Varallo Pombia00,00004
Vespolate00,00006
Vicolungo00,00000
Vinzaglio00,00001

Condividi:

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su whatsapp
WhatsApp
Condividi su telegram
Telegram
Condividi su email
Email
Condividi su twitter
Twitter

Condividi l'articolo

Condividi su whatsapp
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su telegram
Condividi su email
Condividi su reddit
Condividi su vk

© 2020-2021 La Voce di Novara - Iscrizione al registro della stampa presso il Tribunale di Novara

Antonio Maio

Antonio Maio

Nato a Lecco il 26 febbraio 1957, vive a Novara dal 1966. È sposato e ha un figlio. Iscritto all'ordine dei giornalisti il 30 aprile 1986 ha svolto la professione quasi esclusivamente ai nove settimanali della Diocesi di Novara fino a diventarne direttore nel settembre 2005, carica mantenuta fino a tutto il 2016.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

SEGUICI SUI SOCIAL

Condividi

Condividi su whatsapp
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su telegram
Condividi su email

Sezioni