L’ortopedia del Maggiore si trasforma in reparto coronavirus

L’ortopedia del Maggiore si trasforma in reparto coronavirus. Nella giornata l’ospedale di Novara ha aggiornat il piano predisposto  per affrontare l’emergenza coronavirus attraverso una rimodulazione dell’offerta di posti letto dedicati.

Ortopedia viene interamente dedicata alla degenza coronavirus con 18 posti letto già pronti, espandibili fino a 30; la Casa di cura è stata riconvertita con i suoi 13 posti e in Malattie infettive i posti dedicati sono 12. Ci sono poi 9 posti letto dedicati in Rianimazione espandibili fino a 13.

Ogni giorno, a seconda delle esigenze, il piano verrà aggiornato per rispondere all’evoluzione del quadro epidemiologico nel nostro territorio.

Oggi è deceduto un uomo classe 1936, residente in provincia di Novara: era ricoverato in Medicina 1. È stata, invece, dimessa la paziente di Piacenza.

 

 

© 2020-2021 La Voce di Novara - Iscrizione al registro della stampa presso il Tribunale di Novara

Condividi:

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su whatsapp
WhatsApp
Condividi su telegram
Telegram
Condividi su email
Email
Condividi su twitter
Twitter

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: