Volley, si ferma anche al Champions League

Dopo lo stop nazionale ora è ufficiale anche quello europeo. La Cev nella giornata di oggi, in attesa «di positivi sviluppi dell’emergenza coronavirus, ha infatti rinviato a data da destinarsi tutti gli incontri delle manifestazioni continentali che vedono impegnate formazioni italiane, sia casalinghi che all’estero. Nel lotto delle gare congelate anche la doppia sfida per i quarti finali della Champions League femminile fra la Igor e le turche del Fenerbahce programmate sul campo neutro sloveno di Maribor il 18 e 19 marzo prossimi.

 

[the_ad id=”62649″]

 

A questa decisione il massimo organismo pallavolistico europeo sarebbe giunto anche dopo che la Federvolley slovena, recependo un’indicazione avuta poche ore prima dal Governo di Lubiana, aveva dato indicazione affinché i match che avrebbero coinvolto squadre italiane venissero disputati a porte chiuse.

Al momento l’unica compagine già qualificata per le semifinali è la Imoco Conegliano: sempre la Cev ha infatti annullato la gara di ritorno che le campionesse d’Italia avrebbero dovuto giocare con lo Stoccarda (già superato 3-0 all’andata), promuovendole direttamente al turno successivo.

Condividi:

Facebook
WhatsApp
Telegram
Email
Twitter

Condividi l'articolo

© 2020-2022 La Voce di Novara - Iscrizione al registro della stampa presso il Tribunale di Novara

Luca Mattioli

Luca Mattioli

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

SEGUICI SUI SOCIAL

Condividi

Sezioni