In arrivo due tensostrutture all’ospedale Borgomanero

Dopo le tensostrutture installate negli ospedali di Rivoli, Savigliano, il San Giovanni Bosco di Torino, Orbassano, Cuneo e Alessandria, anche a Borgomanero saranno allestite due unità grazie alla collaborazione tra la Regione Piemonte e la Brigata Alpina Taurinense.

Ogni tensostruttura può accogliere fino a 14 letti e gli ospedali possono decidere la destinazione d’uso in base alla specifica necessità, con l’obiettivo in generale di ridurre la pressione di ospedali e pronto soccorso. La Protezione Civile regionale doterà le strutture ospedaliere che ne hanno bisogno di brandine e moduli bagno.

Nei prossimi giorni saranno allestiti anche i moduli degli ospedali di Vercelli e Asti. La Regione sta valutando la possibilità di chiedere interventi analoghi anche presso altre strutture ospedaliere tra le quali Maria Vittoria e Martini di Torino e a Chivasso.

 

 

Condividi:

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su whatsapp
WhatsApp
Condividi su telegram
Telegram
Condividi su email
Email
Condividi su twitter
Twitter

Condividi l'articolo

Condividi su whatsapp
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su telegram
Condividi su email
Condividi su reddit
Condividi su vk

© 2020-2021 La Voce di Novara - Iscrizione al registro della stampa presso il Tribunale di Novara

Redazione

Redazione

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

SEGUICI SUI SOCIAL

Condividi

Condividi su whatsapp
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su telegram
Condividi su email

Sezioni