Il Piemonte dice no alle passeggiate con i bambini

Il Piemonte dice no alle passeggiate con i bambini. La polemica, che si accesa tra ieri sera e stamattina sulla circolare del Viminale che permette ai genitori di passeggiare sotto casa con i propri figli piccoli, ha trovato una porta chiusa da parte del governatore della Regione, Alberto  Cirio: «Continuiamo con la linea del rigore e a restare a casa. Nessun allentamento delle misure di contenimento. Nella nostra regione continuano a valere le regole più restrittive. Bisogna continuare a stare a casa. Solo così vinceremo la battaglia».

 

[the_ad id=”62649″]

 

Condividi:

Facebook
WhatsApp
Telegram
Email
Twitter

Condividi l'articolo

© 2020-2022 La Voce di Novara - Iscrizione al registro della stampa presso il Tribunale di Novara

Redazione

Redazione

Una risposta

  1. Siete grandi. Siamo passati al fascismo senza un duce. Complimenti per tutti i mancati aiuti economici alle persone che da anni pagano le tasse e si comportano bene. Veramente un piacere farsi rinchiudere perché dopo tutti i tagli alla sanità non avete modo di curarci. Bellissimo poi rinchiusi in un bilocale, 60 mq, per poi vedere le ville con parco e piscina di chi mi dice che devo stare rinchiuso per le scelte che ha fatto per costruire il suo impero con castello…..

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

SEGUICI SUI SOCIAL