Il Comune intitola una via a Gigi Santoro

Questa mattina il consiglio comunale ha votato all'unanimità la mozione della capogruppo della Lega, Anna Colombo, che chiedeva di dedicare una strada a uno dei decani del giornalismo novarese

Questa mattina, 7 giugno, il consiglio comunale ha votato all’unanimità la mozione della capogruppo della Lega, Anna Colombo, che chiedeva di dedicare una strada a uno dei decani del giornalismo novarese.

Nato il 28 febbraio 1936, fin da giovane Santoro si era distinto per la sua attività giornalistica, assumendo, negli anni ’50, la direzione responsabile del periodico studentesco. ”Tempi nostri”. Organizzò e condusse uno dei primi cineforum d’Italia. Aveva iniziato scrivendo notizie delle partite di calcio del “Torneo ragazzi”, promosso all’epoca da don Aldo Mercoli. Fondò poi nel 1962 il settimanale “II Sabato”, di cui per dieci anni ha tenuto la direzione responsabile. Dal 1987 ha diretto il mensile “Novara mese” e quindi “Donna mese”.

Nel 1992 è stato uno dei fondatori del mensile “Novara Più”, di cui è stato direttore responsabile. Per oltre quindici anni ha conndotto irnportanti trasmissioni culturali e sanitarie su “Radio Azzurra Novara”. Ha anche collaborato ad Altaitalia Tv a partire dal 1987 (ne è stato direttore responsabile nel 1989 e direttore generale dal 1995 al dicembre 2000). Ha collaborato inoltre ai quotidiani nazionali “L’ltalia” e “II Roma”. Una carriera lunga e prestigiosa nel mondo del giornalismo novarese (da anni era tra le figure principali dell’emittente televisiva VideoNovara con lo storico “Salotto”).

Tra le sue molteplici attività, anche quelle di consulenza, come la collaborazione con la Fondazione Banca Popolare di Novara. È stato un importante funzionario della Provincia. Dal punto di vista umano, è stato un personaggio carismatico, sempre pronto alla battuta.

Nel 2007 era stato nominato Novarese dell’anno. Gigi Santoro si è spento l’11 gennaio 2019 a 82 anni.

[ph Mario Finotti]

© 2020-2021 La Voce di Novara - Iscrizione al registro della stampa presso il Tribunale di Novara

Condividi:

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su whatsapp
WhatsApp
Condividi su telegram
Telegram
Condividi su email
Email
Condividi su twitter
Twitter

Una risposta

  1. Ottima decisione;non dimentichiamo però anche Gregotti,Meneghetti,Pacelli e altri novaresi scomparsi in questi tempi recenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: