Gianni Valzer nuovo direttore del Distretto Area Sud dell’Asl

Punto di riferimento per una trentina di Comuni del novarese. Il direttore generale Penna: «Obiettivo migliorare i servizi sul territorio»

Da mercoledì 20 ottobre Gianni Valzer sarà il nuovo direttore del Distretto Area Sud dell’Asl, a cui fanno riferimento una trentina di Comuni (nella foto in alto, da sin. Penna e Valzer).

«Auguro un buon lavoro al dott. Valzer per il suo nuovo incarico – commenta il Direttore Generale dell’Asl Novara Angelo Penna – i Distretti rappresentano un supporto essenziale sulle scelte da attuare in sanità ed hanno, inoltre, il compito di coinvolgere e informare costantemente tutte le Istituzioni, Enti e stakeholder presenti sul territorio con particolare riferimento ai Sindaci e ai Medici di Medicina Generale per garantire una rete di servizi sempre più efficiente. Obiettivo specifico che ho assegnato al dott. Valzer è quello di migliorare l’offerta di servizi sul territorio, sia in termini qualitativi sia quantitativi, per ridurre le liste di attesa e la mobilità passiva ».

Gianni Valzer, dopo una carriera nelle Asl di Vercelli e Imperia, dal 2017 era all’Asl Novara con l’incarico di Responsabile della Struttura Semplice Dipartimentale Sanità Penitenziaria e di Presidente della Commissione di Vigilanza sui Presidi Socio-Assistenziali.

Condividi:

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su whatsapp
WhatsApp
Condividi su telegram
Telegram
Condividi su email
Email
Condividi su twitter
Twitter

Condividi l'articolo

Condividi su whatsapp
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su telegram
Condividi su email
Condividi su reddit
Condividi su vk

© 2020-2021 La Voce di Novara - Iscrizione al registro della stampa presso il Tribunale di Novara

Redazione

Redazione

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

SEGUICI SUI SOCIAL

Condividi

Condividi su whatsapp
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su telegram
Condividi su email

Sezioni