Galliate, una petizione popolare per interrare i binari

All'iniziativa, promossa dal comitato “Il treno” per eliminare i passaggi a livello di via Varzi e via XX Settembre ed evitare che si sviluppi la proposta di spostare i binari ferroviari a Nord di Galliate, ha aderito anche Cna Piemonte Nord: «Crediamo in questo progetto e lo sosteniamo, proprio perché propone una soluzione a un disagio reale in modo alternativo al consumo di nuovo suolo»

Galliate, una petizione popolare per interrare i binari nel tratto cittadino, eliminare i passaggi a livello di via Varzi e via XX Settembre ed evitare che si sviluppi la proposta di spostare i binari ferroviari a Nord di Galliate.

All’iniziativa, promossa dal comitato “Il treno” ha aderito anche l’associazione di categoria Cna Piemonte Nord: «Condividiamo le finalità del Comitato – dichiara il direttore Marco Pasquino – in primo luogo perché la chiusura frequente e prolungata dei due passaggi a livello rappresenta un disagio rilevante non solo per i galliatesi ma anche per tutti coloro che transitano dalla cittadina per motivi di lavoro. Fra questi vi sono anche molti artigiani, imprenditori, commercianti, e i loro dipendenti. In secondo luogo concordiamo sulla necessità di evitare il rischio di perdere una vastissima area di terreni agricoli oggi coltivati, con grave danno per il paesaggio e per i coltivatori».

«Crediamo in questo progetto e lo sosteniamo, proprio perché propone una soluzione a un disagio reale in modo alternativo al consumo di nuovo suolo – aggiunge Filippo Calcagno, presidente CNA Piemonte Nord area Novara – che si verificherebbe se fosse realizzato lo spostamento della ferrovia e della stazione a Nord di Galliate. Inoltre l’eliminazione della ferrovia che taglia la città in due rappresenta una grande opportunità per uno sviluppo urbanistico di grande qualità».

E’ possibile sottoscrivere la raccolta firme a sostegno della proposta del Comitato il Treno presso gli uffici CNA in piazza San Giuseppe a Galliate, da lunedì a venerdì, dalle 9.00 alle 12.30 e dalle 14.30 alle 17.00, escluso il mercoledì e il venerdì pomeriggio.

© 2020-2021 La Voce di Novara - Iscrizione al registro della stampa presso il Tribunale di Novara

Condividi:

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su whatsapp
WhatsApp
Condividi su telegram
Telegram
Condividi su email
Email
Condividi su twitter
Twitter

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *