Effetto Draghi sui vaccini. Prenotazioni aumentate del 200%

Già nel pomeriggio di venerdì e ancora di più nella giornata di ieri, sabato 24 luglio, la coda intorno alla Sala Borsa, trasformata in hub vaccinale, correva lungo tutto il portico e il nervosismo per la lunga attesa era palpabile. È “l’effetto Draghi”, l’ufficializzazione dell’obbligo dal 6 agosto in alcuni luoghi al chiuso, che ha fatto schizzare le prenotazioni fino al 200%.

In aumento anche gli over 60, la categoria che ha diritto a sottoporsi alla vaccinazione senza prenotare. Da domani, 26 luglio, anche la fascia 12/19 anni potrà presentarsi in alcuni centri vaccinali senza registrazione: Palaverdi Novara, Trecate, Palagreen Arona, Santa Croce Borgomanero, I Cedri di Fara.

© 2020-2021 La Voce di Novara - Iscrizione al registro della stampa presso il Tribunale di Novara

Condividi:

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su whatsapp
WhatsApp
Condividi su telegram
Telegram
Condividi su email
Email
Condividi su twitter
Twitter

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *