Coronavirus, il Pd sottoscrive una mozione a sostegno di enti e famiglie

Il gruppo consigliare del Pd sottoscrive una mozione urgente e la sottopone al sindaco e alla giunta chiedendo di convocare un consiglio comunale la prossima settimana. Il tema, peraltro già preso in considerazione dal primo cittadino in occasione dei video messaggi quotidiani, è quello del sostegno alle famiglie attraverso una serie di provvedimenti che vanno dalla rateizzazione delle imposte alle azioni sociali.

 

 

«In ambito tributario – spiega Sara Paladini, prima firmataria – chiediamo di prevedere la sospensione per il periodo dell’emergenza degli adempimenti tributari, compresi quelli derivanti da cartelle di pagamento emesse da Abaco, sia per le imprese sia per i lavoratori; studiare la variazione di bilancio affinché sia previsto esonero per l’addizionale comunale IRPEF relativamente all’intero periodo di emergenza; ridurre i tributi locali quali tosap, imu, imposta di soggiorno, tasi, tari) per ogni giorno di applicazione delle misure di emergenza e fino alla normale ripresa delle attività».

Sul sostegno alle famiglie e alla città: «È opportuno – prosegue Paladini – esentare le famiglie dal pagamento delle rette degli asili nido e implementare le azioni di supporto domiciliare per gli anziani anche con azioni di supporto per soggetti con disabilità. Inoltre il Comune dovrebbe pensare di aumentare il contributo alla Fondazione Teatro Coccia e alla Fondazione Castello oltre a ridurre il canone per la Fondazione Nuovo Teatro Faraggiana così come alle associazioni sportive e non che hanno subito limitazioni».

Il gruppo Pd poi di aprire un tavolo per conoscere e valutare le ripercussioni per Sun, ridurre il canone degli operatori di tutti i mercati cittadini e favorire il telelavoro e i congedi parentali per i dipendenti del Comune.

Numerose anche le richieste alla Regione in modo particolare in ambito economico e produttivo sostenendo lavoratori e imprese.

© 2020-2021 La Voce di Novara - Iscrizione al registro della stampa presso il Tribunale di Novara

Condividi:

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su whatsapp
WhatsApp
Condividi su telegram
Telegram
Condividi su email
Email
Condividi su twitter
Twitter

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: