Canelli: «Migliora la situazione tra medici di base e pazienti»

«Migliora la situazione tra medici di base e pazienti». Il sindaco di Novara ha aggiornato sulla problematica che lui stesso aveva sollevato due giorni fa (leggi qui) secondo la quale alcuni medici di famiglia non avrebbero messo in atto le azioni necessarie per seguire in modo adeguato i propri pazienti positivi al coronavirus in isolamento domiciliare. «Questa mattina si è svolto un tavolo tecnico con i rappresentanti Asl e sembra che la situazione stia migliorando – ha detto nella diretta Facebook di questa sera -. Bisogna continuare a lavorare: siamo sulla strada giusta per una maggiore collaborazione degli operatori nel settore sanitario. Oggi abbiamo anche consegnato all’ordine di medici il nuovo materiale di protezione per il personale che è stato acquistato con il contributo di Comoli Ferrari».

Canelli ha poi comunicato l’arrivo di un un macchinario acquistato dagli imprenditori del territorio per l’esecuzione di tamponi che consegnano l’esito in 45 minuti invece che in sei ore.

 

[the_ad id=”62649″]

 

© 2020-2021 La Voce di Novara - Iscrizione al registro della stampa presso il Tribunale di Novara

Condividi:

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su whatsapp
WhatsApp
Condividi su telegram
Telegram
Condividi su email
Email
Condividi su twitter
Twitter

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *