Canelli: «Il Maggiore non può diventare ospedale Covid»

«L’ospedale Maggiore di Novara non può tornare a diventare un grande reparto Covid rischiando di tralasciare, ancora uan volta, l’attività oridinaria». Lo dichiara il sindaco Alessandro Canelli quando parla dei contagi in crescita.

«C’è una forte attenzione da parte delle autorità sanitarie e c’è un’organizzazione diversa rispetto alla scrosa primavera che ci rende più ottimisti sulla capacità di affrontare una eventuale seconda ondata. È vero che il nostro ospedale è attrezzato può riconvertirsi in modo rapido, ma è giusto mettere il Maggiore in prima linea una seconda quando quando nei mesi scorsi ha già dato tanto non consentendo l’attività ordinaria? Credo sia necessario individuare un altro nuovo ospedale dove caanalizzare la cura del Covid con reparti di malattie infettive, pneumolgia, subintesiva, e rianmiazione e conentrare lì tutta l’attività».

 

 

Condividi:

Facebook
WhatsApp
Telegram
Email
Twitter

Condividi l'articolo

© 2020-2022 La Voce di Novara - Iscrizione al registro della stampa presso il Tribunale di Novara

Cecilia Colli

Cecilia Colli

Novarese, giornalista professionista, ha lavorato per settimanali e tv. A La Voce di Novara ha il ruolo di caporedattore.

0 risposte

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

SEGUICI SUI SOCIAL