Alcol alla guida, controlli a tappeto dei carabinieri

droga

Se è pur vero che, stando almeno ai dati diffusi nel 2019, la principale causa di incidente stradale resta l’utilizzo del telefonino alla guida, l’assunzione di alcool o di sostanze stupefacenti rimangono anche loro ai vertici della classifica, per gli effetti che l’assunzione determina agendo su diverse funzioni cerebrali come l’attenzione e la valutazione. E proprio su questo fenomeno resta alta la guardia delle forze dell’ordine che periodicamente mettono in campo controlli mirati.

 

 

Solo negli ultimi 10 giorni i carabinieri della compagnia di Novara hanno proceduto a 2mila controlli, principalmente nelle vicinanze dei principali luoghi di ritrovo e sono state 21 le violazioni riscontrate, in 9 casi per guida in stato di ebbrezza e in due per guida sotto l’effetto di sostanze stupefacenti.

In un caso il conducente di un’auto, sottoposto al controllo con l’etilometro, è risultato avere un tasso alcolico pari a 2,53, cosa che non solo ha comportato il ritiro della patente ma anche il sequestro della macchina.

Ai posti di controllo i militari hanno anche svolto un’azione di informazione, rivolta in particolare ai giovani, sulle gravi conseguenze per chi viola le regole; in particolare per i ragazzi neopatentati, o minori di 21 anni, è previsto il tasso “zero”, ovvero il divieto assoluto di mettersi alla guida dopo l’assunzione di alcool. Se, in seguito ad un controllo, dovesse essere rilevato un tasso alcolico inferiore a 0,5 g/l, la multa sarebbe pari a 624 euro. In tutti gli altri casi, verrebbe aumentata di un terzo rispetto a quanto previsto per gli adulti. Se si dovesse provocare un incidente, si dovrebbe pagare il doppio delle sanzioni.

© 2020-2021 La Voce di Novara - Iscrizione al registro della stampa presso il Tribunale di Novara

Condividi:

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su whatsapp
WhatsApp
Condividi su telegram
Telegram
Condividi su email
Email
Condividi su twitter
Twitter

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: