Igor, la famiglia Leonardi premia i dipendenti e assume 25 persone

Riconoscimento economico per i dipendenti di Igor: a darne notizia è la stessa azienda guidata dalla famiglia Leonardi. Per tutti coloro che si sono recati a lavoro a marzo e lo faranno ad aprile 300 euro in più nello stipendio.

 

 

«Insieme a mio fratello Maurizio, in qualità di presidente, e mia sorella Lara, in qualità di Cfo, abbiamo ritenuto doveroso ringraziare tutti i nostri dipendenti per l’impegno e la disponibilità che hanno dimostrato in questo periodo di emergenza, – ha detto Fabio Leonardi, Ceo di Igor Gorgonzola – il coraggio e la passione per il proprio lavoro mostrati dai nostri 300 lavoratori in un periodo di crisi e di disorientamento sociale dovuto al Covid-19, sono stati fondamentali per la continuità della filiera produttiva, dall’approvvigionamento del latte sino alla sua trasformazione in gorgonzola Dop; il latte di tutte le nostre aziende agricole è stato raccolto al 100% e questo sarà garantito anche per la prossima campagna. La sinergia tra la proprietà e le maestranze di Igor, hanno permesso alla nostra azienda di garantire l’attività produttiva, l’evasione di tutti gli ordini e soprattutto la presenza del gorgonzola sugli scaffali di tutti i supermercati e discount. L’Emergenza sanitaria ha richiesto a tutti i dipendenti uno sforzo e un’attenzione maggiori in quanto sono state implementate procedure straordinarie a tutela della loro salute; in particolare in tutti e 5 gli stabilimenti produttivi del gruppo Igor Gorgonzola, si è attuata una revisione dei flussi del personale mediante il rafforzamento della compartimentazione dei reparti produttivi, la modulazione degli orari di ingresso e di uscita e nonché dell’utilizzo delle aree comuni, al fine di garantire il mantenimento della distanza di sicurezza, e una  massiccia e continua dei reparti produttivi, degli spogliatoi e delle aree di transito comune. Inoltre, sono state incrementate le postazioni di sanificazione delle mani e i dipendenti sono stati dotati di idonei Dpi quali guanti e mascherine».

Non solo, dal primo aprile sono stati assunti a tempo indeterminato anche 25 dipendenti precedentemente già in forza con contratto di lavoro somministrato.

La stessa Igor ha anche effettuato una donazione a favore dell’ospedale Maggiore della Carità di Novara per l’acquisto urgente di strumentazione utile alla cura dei contagiati da Coronavirus.

© 2020-2021 La Voce di Novara - Iscrizione al registro della stampa presso il Tribunale di Novara

Condividi:

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su whatsapp
WhatsApp
Condividi su telegram
Telegram
Condividi su email
Email
Condividi su twitter
Twitter

3 risposte

  1. Azzara’ filomena, complimenti al sig. Leonardi, se ha bisogno di qualcuno x lavoro, mi faccia sapere, e x mio genero, è a casa con moglie e due bambini piccoli! È un grande lavoratore parola mia! Grazie e Buona Pasqua a lei e famiglia

  2. Complimenti alla Famiglia Leonardi, in un momento come questo, assumere è un gesto nobile e gratificante per chi lavora in somministrazione. Già cliente Igor, continuerò a comprare i vostri prodotti. Bravissimi!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: