Serie D, oggi la 25esima giornata di campionato: in campo Novara, Gozzano e RG Ticino

Serie D logo - La Voce Novara e Laghi
Il Novara si scontra al Piola col Ligorna. Gozzano al "d'Albertas" col Bra e RG Ticino in una trasferta trabocchetto a Fossano

NOVARA ARRIVA IL LIGORNA

Dopo il quinto pareggio esterno, mercoledì in rimonta a Bra, che ha interrotto la serie di otto successi consecutivi, il Novara torna al “Piola”, dove è imbattuto: 10 vittorie e un pareggio con l’Asti (1-1) alla prima giornata, per affrontare i neopromossi genovesi del Ligorna, allenati dall’esperto Giorgio Roselli, che nella sua gestione in otto gare ha raccolto 11 punti., ed è reduce da tre gare utili con Gozzano (0-0) ed i successi: in trasferta con la Lavagnese (2-1), mercoledì in casa col Chieri (1-0). Novara senza l’esterno Paglino, il trequartista Laaribi e il bomber Vuthaj squalificati, torna a disposizione il difensore Benassi e il centrocampista Tentoni.

Il tecnico Marchionni afferma: “Dobbiamo ricominciare da dove avevamo lasciato, con la giusta mentalità che i ragazzi hanno dimostrato di avere, senza pensare alla classifica, ma andando in campo per fare quello che siamo in grado di fare, che abbiamo sempre fatto sino ad ora”. Probabile conferma del 4-3-1-2, con Bergamelli a dirigere la difesa, Di Munno ad orchestrare la manova in mezzo al campo, capitan Gonzales alle spalle del punte Gyimah (classe 2003) per la prima volta nell’undici di partenza, al fianco del panzer Alfiero.

GOZZANO, AL “D’ALBERTAS” C’E’ IL BRA

Impegno interno contro il Bra per il Gozzano, uscito leggermente ridimensionato dalle ultime due sconfitte subite contro Varese e Sestri Levante. Un po’ come avvenne a metà novembre, quando i rossoblù uscirono senza punti dalle due gare con Pont Donnaz e Casale. Stavolta però vanno registrate parecchie attenuanti: prima fra tutte la lunga lista di indisponibili che ogni settimana priva il tecnico Massimiliano Schettino di alternative in difesa.

Oggi infatti ci sarà una soluzione di emergenza, con un centrocampista che affiancherà Montesano viste le assenze dello squalificato Bane e degli infortunati Ciappellano, Turato, Dalmasso e Pici. In attacco, scontata la squalifica, rientra Cominetti che andrà a comporre il tridente con Gassama e Sangiorgio. Il Bra ha perso una sola volta nelle ultime sei gare (2-0 a Fossano) e vorrà vendicare la sconfitta subita all’andata, quando le reti di Montesano e Sangiorgio regalarono un successo pesante ai cusiani.

RG TICINO SFIDA SALVEZZA A FOSSANO

Trasferta a Fossano per l’Rg Ticino, chiamato a confermare anche lontano da Romentino l’ottimo rendimento interno avuto dall’arrivo di Massimo Costantino. Domani in terra cuneese non ci sarà lo squalificato Longhi (al suo posto uno fra Cannistrà e Rosato), mentre sono da valutare le condizioni di alcuni acciaccati. Tra i convocati figura anche Gianluca Sansone, il colpo di mercato giunto proprio all’ultimo giorno utile. Scontata la conferma del 4-3-1-2 , è probabile il rientro dal primo minuto di Lorenzo alle spalle delle punte Vitiello e Longo.

Attenzione però al Fossano che è specialista nell’interrompere le serie utili: nelle ultime settimane ha infatti sconfitto sia il Sestri Levante che il Bra, due delle formazioni più in forma. All’andata finì con uno scialbo 0-0 che mise in evidenza i limiti di entrambi gli organici, che però cammin facendo hanno saputo crescere, anche grazie agli innesti del mercato, ed ora entrambe le formazioni, sembrano in grado di conquistare la salvezza diretta evitando i playout.

25° TURNO Oggi, 20 febbraio, ore 14,30: Asti-Derthona, Borgosesia-Imperia, Casale-Caronnese, Chieri-Varese, Fossano-Rg Ticino, Gozzano-Bra, Lavagnese-Sestri Levante, Novara-Ligorna, Pont Donnaz-Vado; ore 15: Saluzzo-Sanremese.

CLASSIFICA Novara 54; Sanremese 46; Città di Varese 42; Chieri 37; Borgosesia 36; Derthona 35; Bra 34; Gozzano 33; Pont Donnaz 31; Sestri Levante 32; Pont Donnaz, Vado 31; Casale 30; Caronnese, Ligorna 29; Rg Ticino 28; Fossano, Asti 22; Imperia 21; Lavagnese 17; Saluzzo 11.

26° TURNO domenica 27/2/ore 14,30: Casale-Saluzzo, Ligorna-Asti, Bra-Borgosesia, Sestri Levante-Chieri, Caronnese-Fossano, Sanremese-Gozzano, Varese-Imperia, Vado-Lavagnese, Rg Ticino-Novara, Derthona-Pont Donnaz.

RECUPERI
Mercoledì 23/2/ore 14,30: Rg Ticino-Derthona.
Mercoledì 2/3/ore 14,30: Asti-Pont Donnaz, Borgosesia-Lavagnese, Chieri-Gozzano, Derthona-Novara, Imperia-Saluzzo, Ligorna-Casale.


Condividi:

Facebook
WhatsApp
Telegram
Email
Twitter

Condividi l'articolo

© 2020-2022 La Voce di Novara - Iscrizione al registro della stampa presso il Tribunale di Novara

Guido Ferraro

Guido Ferraro

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

SEGUICI SUI SOCIAL