Elezioni: a Borgomanero è iniziata la corsa verso Palazzo Tornielli

All'appuntamento con le urne del 12 giugno sono tre i candidati alla carica di primo cittadino e 166 (per undici liste) a quella di consigliere. Il sindaco leghista uscente Bossi grande favorito per il bis, mentre spicca l'assenza del Movimento 5 Stelle

A Borgomanero è formalmente iniziata la corsa verso Palazzo Tornielli e come si sa da tempo sono tre i candidati alla carica di primo cittadino, mentre ben 166 (suddivisi in undici liste) gli aspiranti a quella di consigliere comunale.

Per l’appuntamento con le urne del prossimo 12 giugno il grande favorito della vigilia è il sindaco uscente Sergio Bossi, 52 anni compiuti lo scorso gennaio, sostenuto dal tutto il centrodestra (oltre alla Lega, suo partito, ci sono Forza Italia e Fratelli d’Italia) e da tre liste “civiche” (Progetto per Borgomanero, Il Borgo e Noi Borgomanero). Cinque anni fa s’impose al primo turno con poco più del 54% dei voti e in questa circostanza punta (o meglio, è quello che principalmente si augurano i suoi sostenitori, cominciando da quelli del “Carroccio” locale) a emulare quanto ottenuto da Alessandro Canelli nel capoluogo nello scorso ottobre. Forte di un importante e percepito consenso maturato anche in occasione della gestione della crisi pandemica, Bossi ha scelto la strada della continuità, ricandidando in blocco tutta la sua giunta: il vicesindaco Ignazio Stefano Zanetta sarà capolista della Lega, seguito dall’ex sindaca Maria Piera Pastore; l’assessore Annalisa Beccaria, ex consigliera provinciale, guiderà i candidati di Forza Italia, Franco Cerutti ed Elisa Lucia Zanetta sono i primi due nomi in testa al gruppo de Il Borgo; Francesco Valsesia compare invece al primo posto nella “civica” Noi Borgomanero. Da seguire con attenzione anche la competizione interna alla coalizione fra i partiti, con Fratelli d’Italia che punta sul suo attuale rappresentante in Provincia, Luigi Laterza. Per andare molto oltre il 4,8% di cinque anni fa. Nel 2017 Bossi costruì gran parte del suo successo grazie all’apporto delle “civiche”, visto che anche Lega e Forza Italia ottennero rispettivamente l’11,2% e il 9,6%.

A cercare di sbarrare il passo a Bossi ci proveranno Nicoletta Bellone e Roberto Faggiano. La candidatura della prima, architetto, componente del cda della Fondazione Marazza, che tra l’altro compirà 56 anni propio il giorno delle elezioni, è sostenuta dal Partito democratico, Demos e dalla “civica” Cittadini per Borgomanero. Il Pd locale schiera come vicecapolista un personaggio navigato dell’amministrazione locale come Giacomo Bucciero mentre due consigliere uscenti di minoranza come Giulia Marone e Valentina Zanetta si ripresentano nella “civica” Cittadini per Borgomanero.

Terzo in lizza è Roberto Faggiano, 46 anni, assicuratore, consigliere uscente. Corre sostenuto da Azione +Europa, con capolista Rubens Toninelli, giovane referente locale del partito di Carlo Calenda, e dalla “civica” GENeraZione.

Infine la curiosità forse maggiore è rappresentata dalla totale assenza del Movimento 5 Stelle. Cinque anni i “grillini” candidarono sindaco Andrea Fornara (che ottenne un 7,3%), ma a livello borgomanerese i “pentastellati” stanno da tempo vivendo lotte intestine anche a cause di scelte nazionali non condivise che li hanno portati a disertare questa tornata elettorale.
Di seguito tutti i candidati.

Nicoletta Bellone

Demos: Giromini Gianfranco, Barbaglia Giorgio, Bouelfaiz Fouzia, Carrubba Giuseppina Laura, Ezzaim Sanae, Fornara Patrizia, Gioria Graziella, Mainelli Marina, Medina Francesco, Tobia Francesco Mario, Ziani Souad.

Partito Democratico: Biondelli Sonia, Bucciero Giacomo, Barbuto Caterina, Calderoni Alessio, Facchiano Amelia, Folpini Giovanni Luigi, Forastiere Marilena, Nicotra Salvatore detto Olindo, Gibin Umberta, Poletti Matteo, Gioncada Patrizia, Toure Me Ndella, Shaqja Asmeralda detta Aidi, Tropea Leonardo, Savia Monica Elisabetta, Voltarel Renato.

Cittadini per Borgomanero: Alemanno Paola, Barberi Alain, Bellosta Federico, Cera Stefano, Creola Emma, Dal Molin Filippo, Mangini Kevin, Marone Giulia, Martignago Tiziana Luigia, Preda Chiara, Salini Alessandra, Valenti Camilla, Tacchelli Elisa Maria, Zanetta Fabrizio, Zanetta Gabriele, Zanetta Valentina.

Sergio Bossi

Fratelli d’Italia: Laterza Luigi, Manca Marianodetto Mariano, Acanfora Rocco detto Rocco, Cirillo Filomena, Cristina Anna, Croce Marco, Fusi Franco, Gallo Ilenia, Macchione Pasquale, Marras Marcello, Mazzone Cristian, Pasteris Lucia, Romano Giaele, Salini Monica Angela, Savoini Alida Alessandra, Vianoli Simone.

Forza Italia: Beccaria Annalisa, Mora Andrea, Borzini Mauro, Filiberti Maurizio, Tacchini Mattia, Bacino Stefano, Camporini Ettore, Raspagliosi Rita in Verde, Erbetta Michela, Bonetti Beatrice, D’Aniello Antonio, Gloria Pierenrico, Porcu Luca, Rusciano Sonia, Puppini Corrado, Falciano Giorgia.

Progetto per Borgomanero: Nonnis Roberto, Panariello Angelo, Bonfanti Davide, Donato Giovannella, Acquaviva Luigi, Gentile Angel Jonni, Pastore Sara, Apa Francesco, Arciuolo Valeria, Barbaglia Gianruggero, Di Martino Sonia, Petrillo Sonia, Cerutti Silvia Angela, Guidetti Glenda, Bonisolo Raffaella, Bruno Nicola.

Lega Salvini Piemonte: Zanetta Ignazio Stefano, Pastore Maria Piera, Moia Vittorio Gino, Medina Roberta, Zapelloni Alberto Giulio, Tinivella Danila Lucia Maria, Tricerri Marco, Ongari Tiziana, Bergomi Francesco, Gargiulo Filomena, Bagno Mauro, Silvestri Valentina, Cimino Marianeve, Bigi Dante, Menin Marco, Giromini Marco Ilario.

Il Borgo: Cerutti Franco, Zanetta Elisa Lucia, Cerutti Massimo, Pagani Michele, Zanetta Massimo, Abbate Loredana, Bertona Marco Emilio, Bobice Enzo detto Bobo, Bonella Ilaria, Brigatti Simona, Giromini Francesco Luigi detto Franco, Medina Massimo, Moroso Michela, Poletti Valentina in Gambaro, Tinivella Giovanni, Travaglini Elisa.

Noi Borgomanero: Valsesia Francesco Carlo detto Chicco, Alemani Martina, Bedoni Chiara, Cominazzini Gabriella, Di Cerbo Mattia, Fava Barbara, Mora Maria Beatrice detta Bea, Nicolini Elisa Marianna, Pastore Marco, Pizza Rosamaria, Poletti Lorena, Seralli Stefano, Verruca Luigi, Vezzola Giancarlo Giuseppe, Zapelloni Stefano.

Roberto Faggiano

GENeraZione: Ferri Tommaso, Frisone Gloria, Cerutti Alessia, Zennaro Stefano, Pisacane Virginia, Vicario Lorenzo, Negra Matilde, Fornara Riccardo, Gentile Luca, Fornara Federico, Benavoli Michele, Della Regine Edoardo.

Azione con Calenda +Europa: Toninelli Rubens, Bolognino Chiara, Maggione Vittorio, Segato Chiara, Garripoli Gian Vito, Formia Ilaria, Cariadi Fabrizio, Marcano Lopez Elizabeth Maria, Lorito Clausio, Duelli Stefano, Squaretti Germano, Kozak Yaroslava Mykhailivna, Vagadore Alberto, Turco Filomena, Hadia Nadia, Esposito Gaetano.

Condividi:

Facebook
WhatsApp
Telegram
Email
Twitter

Condividi l'articolo

© 2020-2022 La Voce di Novara - Iscrizione al registro della stampa presso il Tribunale di Novara

Luca Mattioli

Luca Mattioli

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

SEGUICI SUI SOCIAL