Slow Food a Borgomanero per la prima “Fiera del giusto”

Una giornata all’insegna della divulgazione di percorsi di sostenibilità ambientale, economica e sociale nel mondo del food il 2 aprile

I partner del progetto C.I.B.O. lanciano la prima edizione della “Fiera del Giusto” Sabato 2 aprile presso il cortile del Collegio Don Bosco di Borgomanero in viale Dante Alighieri 19.

C.I.B.O. – Comunità, Inclusione, Buone prassi, Opportunità – frutto della co-progettazione tra tredici partner del territorio riuniti da Nova Coop con il progetto Im.patto, presenta una giornata di festa in cui i gruppi e le associazioni protagoniste del progetto incontreranno giovani, famiglie e cittadinanza, raccontandosi e proponendo un mercato di produttori e cibi di strada locali, momenti di approfondimento, incontro e intrattenimento.

Uno degli obiettivi del progetto è la valorizzazione del territorio e dei suoi prodotti, per questo sarà possibile scoprire alcuni piccoli produttori delle eccellenze piemontesi selezionati dalla condotta Slow Food Colline Novaresi e acquistare cioccolato, succhi, composte, marmellate, ortaggi, farine di antichi grani piemontesi, formaggi di latte vaccino e caprino, salumi caprini, dolci, liquori, miele, pane artigianale, riso, cosmetici di latte di asina e tanto altro ancora. I produttori presenti saranno: Audere La Cioccolata di S. Maurizio d’Opaglio, Azienda Agricola Alle Cascine di Cureggio, Azienda Agricola Pizzato Andrea di Vogogna, Azienda Agricola Rabellotti Stefano di Galliate, Fattoria Sparacia di Marano Ticino, Azienda Agricola Baragiooj di Ameno, Fermat Un Atim di Nonio, La Bottega del Morni 1948 snc di Gravellona Toce, Comunità Slow Food per la tutela degli insetti Pronubi dell’Alto Piemonte, Profumi di Pane di Baveno, Comunità Slow Food per la valorizzazione del riso Razza77, Naturale da Manuale di Brovello Carpugnino.

Nel cortile della scuola saranno presenti tre Food Truck:

  • “Le Camion” del Collegio Don Bosco proporrà un panino gourmet composto da pane fresco, carne di fassona piemontese, pancetta stufata, fonduta di toma del caseificio “L’agrifoglio” e soncino;
  • La gelateria “Antica Torre” di Pella proporrà il gelato realizzato con ingredienti simbolo del territorio, non banali e calibrati in base alle esigenze del mercato attuale;
  • Dal progetto “Open Bar” della fondazione “Apri le braccia” di Galliate (NO), “Squisito”, gestito da persone con disabilità all’interno di un percorso di promozione del lavoro e dell’integrazione sociale di soggetti fragili e della valorizzazione del territorio novarese, proporrà le specialità gastronomiche che più caratterizzano il territorio.

Obiettivo principale del progetto C.I.B.O. è sempre stato quello di generare opportunità e scambio tra le realtà del territorio: durante la giornata alcuni studenti del Collegio Don Bosco di Borgomanero animeranno cinque “World Cafè – Luoghi di pensiero e condivisione” su temi come biodiversità, inclusione sociale, ecosostenibilità, legalità e territorio. Oltre a tutti i partner del progetto e ai protagonisti dell’evento si siederanno al tavolo anche altri soggetti del territorio novarese e nazionale come: FAI-Fondo Ambiente Italiano, Libera, Greenpeace e Novamont. Questi momenti saranno ripresi dai ragazzi del Liceo e saranno trasmessi in diretta streaming sui canali YouTube, Instagram e Facebook del collegio Don Bosco.

Durante la giornata sarà possibile scoprire il territorio e le sue realtà anche grazie a degli spazi dedicati alle associazioni che promuoveranno le loro attività e i servizi offerti alla comunità.

Tra le iniziative più rilevanti:

  • la realizzazione della “cotta della birra”, durante tutta la giornata, da parte di Oliviero Giberti di Birra 100Venti di Borgomanero, le cui birre saranno anche in somministrazione nell’area food; Oliviero utilizzerà un vero impianto in funzione e che spiegherà tutte le fasi di produzione all’interno di un birrificio;
  • i laboratori di degustazione della birra, guidata da “Unionbirrai Beertaster” al costo di euro 10 (degustazione di 4 birre) in due momenti durante la giornata, alle ore 11.00 e alle ore 15.00 (per info e prenotazioni kirebier@gmail.com oppure 3496023947);
  • i laboratori educativi dell’associazione culturale “Il Vergante”, che attraverso l’utilizzo dei LEGO farà apprendere ai bambini e ai giovani passanti concetti come lo sviluppo sostenibile e la cittadinanza attiva;
  • un gioco didattico per bambini dai 5 ai 10 anni: “Alla scoperta dell’alveare… vestendo i panni di un’ape!” proposto dagli apicoltori della “Comunità Slow Food, per la tutela degli insetti Pronubi dell’Alto Piemonte. Mattina ore 11.00-12.00, pomeriggio ore 15.00-16.00. Per iscrizioni: Sms o WhatsApp al numero 334-3533320, scrivendo nome, cognome, età del bimbo/a, mattino o pomeriggio;
  • una mostra con poster art in realtà aumentata sul tema della sostenibilità, della lotta allo spreco alimentare e del consumo consapevole, ideati e realizzate nell’ambito del progetto Im.patto di Nova Coop con due Istituti Superiori di Novara.

L’evento “C.I.B.O. – La Fiera del Giusto” ha iniziato da questa edizione un percorso di sostenibilità intesa ovviamente nella sua triplice accezione, ambientale, sociale ed economica, avviando insieme ad “Ambiente e Salute Società Benefit-Legambiente” azioni e strategie che hanno consentito allo stesso di attestarsi, tramite il protocollo Ecoactions-Legambiente, come evento in grado di avviare una transizione ecologica ormai necessaria. Questo è stato possibile anche grazie alla collaborazione e il supporto del Consorzio gestione rifiuti – Medio Novarese, di Demetria e del circolo Legambiente “Amici del Lago”.

I tredici partner del progetto C.I.B.O., frutto della Call for Ideas del progetto Im.patto di Nova Coop, sono: Associazione culturale Il Vergante, Associazione Rete Nondisolopane, Birrificio 100Venti, Circolo Legambiente Amici del lago, CISS Borgomanero, Collegio Don Bosco, Comune di Borgomanero, Condotta Slow Food Colline Novaresi, Cooperativa sociale Il Ponte, Impresa Sociale Irene, Società Agricola La Zappa Arcobaleno, Unionbirrai.

Condividi:

Facebook
WhatsApp
Telegram
Email
Twitter

Condividi l'articolo

© 2020-2022 La Voce di Novara - Iscrizione al registro della stampa presso il Tribunale di Novara

Redazione

Redazione

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

SEGUICI SUI SOCIAL