Bellinzago, cordoglio per la scomparsa di mister Verona: «Un esempio per i giovani»

«E’ stato un esempio per i giovani, non solo per l’aspetto tecnico, ma anche e soprattutto per l’aspetto umano». Il Bulé Bellinzago Calcio e in generale il mondo del calcio locale piangono mister Massimo Verona, scomparso a 56 anni dopo aver lottato a lungo.

 

 

Aveva allenato anche a Marano Ticino e a Oleggio, a Bellinzago era arrivato con la nascita della società: «Aveva feeling con i ragazzi,  – spiega il presidente Luigi Blasi – per loro è stato un riferimento. Ma è stato importante in generale per la società e ora lascia un grande vuoto». Uomo di sport, tifoso del Novara e del Torino, amava insegnare ai più giovani. L’ultimo saluto fissato per oggi, martedì 9 febbraio, a Bellinzago: «Ci saremo, lo saluteremo con rispetto e grandi onori».

 

 

Il coordinatore regionale Luciano Loparco e tutto lo staff del Settore Giovanile e Scolastico Piemonte Valle d’Aosta partecipano al dolore per la scomparsa di Massimo Verona, allenatore del Bulè Bellinzago, e porgono le più sentite condoglianze alla società e alla famiglia Verona

© 2020-2021 La Voce di Novara - Iscrizione al registro della stampa presso il Tribunale di Novara

Condividi:

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su whatsapp
WhatsApp
Condividi su telegram
Telegram
Condividi su email
Email
Condividi su twitter
Twitter

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: