Basket, serie B: Oleggio in casa sfida Cesena per continuare la corsa

Match importante, delicato, dall’elevato tasso di adrenalina. Due squadre affamate da entrambi i lati del campo. Nella nona giornata di campionato, seconda di ritorno, l’Oleggio Basket ospita i Tigers Cesena oggi, sabato 30 gennaio, alle 18 al PalaCadorna.

Da un lato ci sono gli Squali, affamati di vittoria dopo il risultato ad Alessandria e con la voglia di proseguire una bellissima corsa condita anche della vittoria netta proprio a casa di Cesena. Dall’altro lato ci sono i Tigers, con sole due vittorie rispetto al loro potenziale e con un’ultima partita, contro Rimini, persa dopo un lungo e concreto vantaggio. Una partita molto accesa.

A presentare il match lo Squalo Matteo Airaghi: «In settimana ci siamo allenati molto bene, con l’obiettivo di fare una grande prestazione. Quella di domani contro Cesena per noi è una partita importantissima, che vale più di due punti: all’andata abbiamo vinto in modo convincente e con un bis potremmo staccarli di 8 punti. Per fare questo dovremo essere molto bravi a partire forte subito dall’inizio e a non mollare per tutta la partita perché per Cesena sarà un po’ il match che può cambiare la stagione e per questo darà tutto. E sappiamo bene, – continua il centro -che ci troveremo davanti una squadra molto forte con giocatori importanti per la categoria e non dobbiamo farci ingannare dalla classifica perché possono battere chiunque in questo campionato».

Condividi:

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su whatsapp
WhatsApp
Condividi su telegram
Telegram
Condividi su email
Email
Condividi su twitter
Twitter

Condividi l'articolo

Condividi su whatsapp
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su telegram
Condividi su email
Condividi su reddit
Condividi su vk

© 2020-2021 La Voce di Novara - Iscrizione al registro della stampa presso il Tribunale di Novara

Redazione

Redazione

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

SEGUICI SUI SOCIAL

Condividi

Condividi su whatsapp
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su telegram
Condividi su email

Sezioni