Ritorna il progetto “#fattivedere” per parlare di cancro con gli studenti

Mercoledì 23 febbraio primo appuntamento dell'ottava edizione del progetto di Fondazione Umberto Veronesi dedicato agli adolescenti

Dopo il grande interesse riscosso durante le precedenti edizioni, tornano gli incontri #fattivedere, organizzati grazie al prezioso contributo delle delegazioni di Fondazione Umberto Veronesi, in collaborazione con la Commissione adolescenti dell’AIEOP (Associazione Italiana Ematologia Oncologia Pediatrica), a cui prenderanno parte più di 4.000 studenti durante i mesi di febbraio, marzo e aprile 2022.

Gli studenti di diversi licei compreso il Liceo delle Scienze Umane di Novara, assisteranno alla proiezione del film “Quel fantastico peggior anno della mia vita” (Alfonso Gomez-Rejon, 2015), per poi incontrare online, attraverso la piattaforma GoToWebinar i divulgatori scientifici di Fondazione Umberto Veronesi e specialisti oncologi e psico-oncologi pediatrici, con cui affrontano il tema della diagnosi precoce in ambito oncologico e discutono dell’importanza di adottare stili di vita sani fina da giovani, per mantenersi in salute anche in futuro.

«Il progetto #fattivedere vuole sensibilizzare gli adolescenti sull’importanza di prendersi cura di sé e del proprio corpo, invitandoli a rivolgersi, senza paura né vergogna, a un medico in caso di necessità. Durante l’incontro, viene affrontato anche il tema dell’adozione di corretti stili di vita, affinché gli adolescenti possano assumere, in materia di salute, un atteggiamento consapevole fin da giovanissimi. Vogliamo rafforzare la cultura della corretta informazione scientifica, anche e soprattutto dopo questo periodo legato all’emergenza sanitaria da Covid-19, portando in primo piano i risultati della ricerca scientifica, e pensiamo che i ragazzi debbano essere coinvolti» – ha affermato  Monica Ramaioli (in foto), direttore Generale di Fondazione Umberto Veronesi.

Il primo, di cinque incontri complessivi, è fissato per mercoledì 23 febbraio, ove parteciperanno Donatella Barus, direttore del Magazine fondazioneveronesi.it; il dottor Andrea Ferrari, oncologo pediatra e coordinatore del Progetto Giovani dell’Istituto Nazionale dei Tumori con Matteo Silva, educatore del progetto stesso e alcuni ex pazienti che porteranno la propria esperienza personale del percorso di cura.

Condividi:

Facebook
WhatsApp
Telegram
Email
Twitter

Condividi l'articolo

© 2020-2022 La Voce di Novara - Iscrizione al registro della stampa presso il Tribunale di Novara

Redazione

Redazione

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

SEGUICI SUI SOCIAL