Regione Piemonte: formazione continua per gli occupati

Il valore massimo per ognuno è di 3.000 euro per un triennio ed è utilizzabile presso le agenzie formative fino alla copertura del 70% del costo del corso

La Regione Piemonte, con il contributo del Fondo Sociale Europeo, investe sulla formazione dei lavoratori occupati per l’aggiornamento, la qualificazione e riqualificazione delle loro competenze professionali, al fine di mantenere i livelli occupazionali e permettere la mobilità professionale dei lavoratori.

Attraverso apposite direttive, vengono definiti gli indirizzi per la realizzazione di tali obiettivi nei vari territori regionali, mediante l’adozione di bandi rivolti alle Agenzie Formative accreditate e/o alle Imprese del territorio, per costituire l’offerta formativa destinata ai lavoratori occupati.

Per il 2022 l’investimento regionale è di 2 milioni di euro suddiviso tra voucher formativi aziendali (500.000) e individuali (1,5 milioni). La novità è un catalogo unico che racchiude le oltre 2.000 offerte formative, che comprendono informatica, lingue, ambiente, ristorazione, servizi alla persona, amministrazione, meccanica, impiantistica, attività commerciali e marketing.

Per maggiori dettagli, qui

Condividi:

Facebook
WhatsApp
Telegram
Email
Twitter

Condividi l'articolo

© 2020-2022 La Voce di Novara - Iscrizione al registro della stampa presso il Tribunale di Novara

Redazione

Redazione

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

SEGUICI SUI SOCIAL