Peste suina in Piemonte: Icardi chiede l’istituzione di una cabina di regia al ministero

La richiesta arriva direttamente dall'assessore alla Sanità piemontese Luigi Icardi

L’assessore regionale alla Sanità del Piemonte ha chiesto al Ministero della Sanità di istituire una cabina di regia da affiancare al commissario nazionale per la gestione dell’emergenza della peste suina.

Lo comunica lo stesso assessore, che, su questa eventualità, si è appena confrontato a Roma con i due sottosegretari alla Sanità. Si tratterebbe, in pratica, di uno strumento operativo a guida prefettizia e composto dai rappresentanti degli enti locali, oltre che dal commissario nazionale e da quello piemontese, con il compito di rendere più agevole e rapido il confronto tra i soggetti interessati dall’applicazione delle varie normative sul territorio.

«Una necessità sempre più improcrastinabile – ha osservato l’assessore regionale alla Sanità – stanti le continue e diverse istanze sanitarie, ambientali e turistiche che richiedono una condivisione d’insieme delle decisioni per evitare equivoci e interpretazioni contrastanti».

L’assessore alla Sanità affermato, inoltre, che porterà l’argomento all’attenzione della Giunta, non prima di aver sondato l’eventualità di condividere la richiesta della Cabina di regia anche con la Regione Liguria.

Condividi:

Facebook
WhatsApp
Telegram
Email
Twitter

Condividi l'articolo

© 2020-2022 La Voce di Novara - Iscrizione al registro della stampa presso il Tribunale di Novara

Redazione

Redazione

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

SEGUICI SUI SOCIAL