Oleggio, scritte “no vax”: il colorificio dona al Comune il materiale per ricoprirle

Oleggio, scritte “no vax”: il colorificio dona al Comune il materiale per ricoprirle. Si era svegliata sabato 5 dicembre (leggi qui) con una brutta sorpresa la città: qualcuno, che aveva già agito una ventina di giorni fa, ha riportato frasi “no vax” sulle facciate di chiesa, scuole e Asl. Un gesto che l’amministrazione, e in modo particolare il sindaco Andrea Baldassini ha condannato immediatamente, definendolo “vergognoso”.

 

 

Poi la bella notizia: il colorificio Icorip, nelle persone di Vincenzo Pastore, Maddalena Pastore, Andrea Lepore, Rocco Nanna, Andrea Caffarra, Renato Colliva e tutto lo staff, ha donato al Comune il materiale per ricoprire tutte le scritte.

«Saranno i soldi dei cittadini a risolvere questi problemi» aveva detto il sindaco. Invece «a gesti di deplorevole ignoranza, si affiancano gesti di grande generosità e solidarietà per il proprio paese».

Condividi:

Facebook
WhatsApp
Telegram
Email
Twitter

Condividi l'articolo

© 2020-2022 La Voce di Novara - Iscrizione al registro della stampa presso il Tribunale di Novara

Elena Mittino

Elena Mittino

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

SEGUICI SUI SOCIAL