Oleggio, scritte “no vax”: il colorificio dona al Comune il materiale per ricoprirle

Oleggio, scritte “no vax”: il colorificio dona al Comune il materiale per ricoprirle. Si era svegliata sabato 5 dicembre (leggi qui) con una brutta sorpresa la città: qualcuno, che aveva già agito una ventina di giorni fa, ha riportato frasi “no vax” sulle facciate di chiesa, scuole e Asl. Un gesto che l’amministrazione, e in modo particolare il sindaco Andrea Baldassini ha condannato immediatamente, definendolo “vergognoso”.

 

 

Poi la bella notizia: il colorificio Icorip, nelle persone di Vincenzo Pastore, Maddalena Pastore, Andrea Lepore, Rocco Nanna, Andrea Caffarra, Renato Colliva e tutto lo staff, ha donato al Comune il materiale per ricoprire tutte le scritte.

«Saranno i soldi dei cittadini a risolvere questi problemi» aveva detto il sindaco. Invece «a gesti di deplorevole ignoranza, si affiancano gesti di grande generosità e solidarietà per il proprio paese».

Condividi:

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su whatsapp
WhatsApp
Condividi su telegram
Telegram
Condividi su email
Email
Condividi su twitter
Twitter

Condividi l'articolo

Condividi su whatsapp
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su telegram
Condividi su email
Condividi su reddit
Condividi su vk

© 2020-2021 La Voce di Novara - Iscrizione al registro della stampa presso il Tribunale di Novara

Elena Mittino

Elena Mittino

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

SEGUICI SUI SOCIAL

Condividi

Condividi su whatsapp
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su telegram
Condividi su email

Sezioni