L’Istituto Affari Internazionali premia la giovane novarese Irene Alacqua

Il riconoscimento è stato consegnato a Roma per il saggio inedito “Le sfide del multilateralismo: Europa, USA e Cina nell’Arena”

L’Istituto Affari Internazionali premia la giovane novarese Irene Alacqua. L’istituzione romana, fondata nel 1965 su iniziativa di Altiero Spinelli, promuove la conoscenza della politica internazionale e contribuisce all’avanzamento dell’integrazione europea e della cooperazione multilaterale. Quest’anno l’istituto ha indetto il “Premio IAI”, concorso per giovani talenti per l’Italia, l’Europa ed il mondo sul tema “Il mondo post covid, l’Europa e io” consistente nella redazione di un saggio inedito.

Tra i finalisti per la categoria studenti universitari e neolaureati si è classificata anche la giovane novarese Irene Alacqua (laureata alll’Università Cattolica del Sacro Cuore di Milano in Scienze Linguistiche e relazioni internazionali) con il saggio “Le sfide del multilateralismo: Europa, USA e Cina nell’Arena”. Un estratto è stato pubblicato sulla rivista on line dell’Istituto Affari Internazionali.

Il premio è stato consegnato a Roma lo scorso 27 ottobre dal presidente IAI Ferdinando Nelli Feroci con un attestato di merito.

Condividi:

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su whatsapp
WhatsApp
Condividi su telegram
Telegram
Condividi su email
Email
Condividi su twitter
Twitter

Condividi l'articolo

Condividi su whatsapp
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su telegram
Condividi su email
Condividi su reddit
Condividi su vk

© 2020-2021 La Voce di Novara - Iscrizione al registro della stampa presso il Tribunale di Novara

Cecilia Colli

Cecilia Colli

Novarese, giornalista professionista, ha lavorato per settimanali e tv. A La Voce di Novara ha il ruolo di caporedattore.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

SEGUICI SUI SOCIAL

Condividi

Condividi su whatsapp
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su telegram
Condividi su email

Sezioni