“Bes e non solo Dsa”, nuovo corso riservato agli insegnanti per favorire l’inclusione scolastica

Prende il via domani, mercoledì 10 novembre, la seconda edizione dell'iniziativa promossa dalla Provincia con la sezione di Novara dell'Associazione italiana dislessia e gli istituti Bonfantini, Omar e Mossotti

Si intitola “Bes e non solo Dsa” la seconda edizione del progetto-corso riservasto agli insegnanti per favorire l’inclusione scolastica delle fasce più deboli e ai soggetti fragili. L’iniziativa, che vede impegnata l’amministrazione provinciale insieme agli istituti Bonfantini, Omar, Mossotti, l’associazione italiana dislessia e il contributo di Esseso, è stata presentata questa mattina a Palazzo Natta dal consigliere delegato all’istruzione Gaetano Ticozzi, che ha parlato di «proseguimento, con ulteriori ore formative, del corso che si era tenuto nello scorso mese di maggio, con l’obiettivo di fornire ai docenti delle secondarie di secondo grado gli strumenti per la comprensione e la valutazione dei diversi tipi di disturbo dell’apprendimento. Il tutto per stabilire un proficuo rapporto con i ragazzi, lavorando per il superamento degli ostacoli e valorizzarne le potenzialità».


Stefania Grandi, presidente della sezione di Novara dell’Aid, nelle visti sia di genitore di un ragazzo affeto da dislessia sia di insegnante dell’Omar, ha avuto modo di comprendere come «nelle scuole superiori ci sia molto bisogno di formazione in questo campo. Esiste una legge, ma molti ancora non sanno come comportarsi. Questo tipo di formazione, nonostante gli sforzi che da anni la nostra associazione sta sostenendo con il Ministero, non è ancora obbligatoria. Se le scuole organizzano dei corsi al loro interno le cose potrebbero diventare più semplici». Al termine dell’ultino anno scolastico la Provincia aveva organizzato insieme al Bonfantini un “corso base”, «ma si è vista la necessità di procedere con qualcosa di più approfondito, con incontri iniziali di tipo generale, ai quali ne seguiranno altri più specifici per le singole materie di studio con la partecipazione di formatori esperti».

Settantacinque sono gli iscritti dei tre istituti, ai quali si aggiungono venticinque di altre scuole a questo corso che prenderò il via nella giornata di domani – mercoledì 10 novembre – per poi proseguire il giorno 15. Entrambi gli appuntamenti si terranno nella nell’aula magna del Bonfantini e avranno la durata di tre ore (dalle 15 alle 18). Il resto del programma prevede lo svolgimento di laboratori per i quali sono state individuate quattro aree: umanistica (23 novembre e 14 dicembre, dalle 15 alle 17 presso l’Omar); tecnico-scientifica (25 novembre e 16 dicembre, dalle 15 alle 17 presso il Bonfantini); lingue (22 novembre e 13 dicembre, dalle 15 alle 17 presso il Bonfantini); economia e diritto (23 novembre e 14 dicembre, dalle 15.30 alle 17.30 presso l’Omar). Altri due incontri (di due ore ciascuno) sono invece previsti rispettivamente nella settimana del 22 novembre e in quella del 13 dicembre). Ulteriori informazioni scrivendo a novara@aiditalia.org.

Condividi:

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su whatsapp
WhatsApp
Condividi su telegram
Telegram
Condividi su email
Email
Condividi su twitter
Twitter

Condividi l'articolo

Condividi su whatsapp
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su telegram
Condividi su email
Condividi su reddit
Condividi su vk

© 2020-2021 La Voce di Novara - Iscrizione al registro della stampa presso il Tribunale di Novara

Luca Mattioli

Luca Mattioli

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

SEGUICI SUI SOCIAL

Condividi

Condividi su whatsapp
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su telegram
Condividi su email

Sezioni