L’arte di Thierry Radelet alla serata del Lions Club Novara Ticino

L'esperto internazionale di analisi multispettrale sui dipinti ed è stato ospite del momento conviviale

Thierry Radelet, belga di nascita, residente in Italia da ventisette anni, è un esperto internazionale di analisi multispettrale sui dipinti ed è stato ospite, lo scorso 21 ottobre, della serata conviviale del Lions Club Novara Ticino con una relazione dal titolo “Oltre il Colore – Alla scoperta dei falsi”.

Nel laboratorio di Torino di Thierry Radelet infatti si usano tecniche molto sofisticate per analizzare le opere pittoriche e scoprire gli eventuali falsi. In questo periodo nel laboratorio se ne scopre in media uno a settimana. Mediante analisi multispettrali è possibile identificare con quali ingredienti siano stati realizzati i colori con cui sono stati creati i dipinti e capire quindi in che epoca i colori sono stati creati in modo da chiarire se sono coerenti con la data presunta del quadro. In epoche diverse infatti i colori sono stati realizzati in passato usando componenti assai diversi.

Nel laboratorio di Radelet i dipinti su tela o tavola vengono sottoposti a diversi livelli di analisi usando macrofotografie con elevatissimo grado di ingrandimento, analisi all’infrarosso e all’ultravioletto. Anche la tecnica raggi x è largamente usata.

I falsi non sfuggono a queste indagini accurate, come ha mostrato ai Lions presenti Thierry Radelet, grande amico del Gianstefano Puliatti il quale si occupa, nell’attività lavorativa, del patrimonio artistico del Banco BPM.

Tuttavia una volta è successa anche la situazione opposta. Un dipinto presunto falso è stato sottoposto alle stesse analisi che hanno consentito di verificare che in realtà trattavasi di quadro originale di grande valore. E’ stato infatti in seguito venduto da una casa d’aste per una cifra dell’ordine dei milioni di euro. I lions presenti hanno posto successivamente a Radelet diverse domande a testimonianza dell’interesse suscitato dalla presentazione.

A chiusura della serata il Presidente Gianstefano Puliatti ha consegnato come ricordo della serata al relatore il gagliardetto firmato del Club ed un libro illustrato sulla Parete Gaudenziana situata nella chiesa di Santa Maria delle Grazie di Varallo Sesia. Non sono mancati degli omaggi floreali per la moglie del relatore.

Condividi:

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su whatsapp
WhatsApp
Condividi su telegram
Telegram
Condividi su email
Email
Condividi su twitter
Twitter

Condividi l'articolo

Condividi su whatsapp
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su telegram
Condividi su email
Condividi su reddit
Condividi su vk

© 2020-2021 La Voce di Novara - Iscrizione al registro della stampa presso il Tribunale di Novara

Redazione

Redazione

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

SEGUICI SUI SOCIAL

Condividi

Condividi su whatsapp
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su telegram
Condividi su email

Sezioni