Il Circolo dei lettori accoglie la Casa di Giorno. Si comincia con la mostra fotografica “Donne d’altri tempi”

Il presidente dell'istituzione novarese, Chiesa: «Lavoriamo a un ambizioso progetto per ampliare la sede e le attività»

Il Circolo dei lettori dà il via a una nuova collaborazione con la Casa di Giorno don Aldo Mercoli. Si comincia con la mostra fotografica dal titolo “Donne d’altri tempi – Volti e storie di una generazione che continua a correre”, presentata lo scorso 8 marzo ma inaugurata questa mattina, 15 marzo, che raffigura tutte le ospiti della centro diurno per anziani.

«Finalmente abbiamo ricominciato con le nostre attività esterne: siamo andati al cinema e a teatro, abbiamo visitato la mostra al castello e con il Fai abbiamo ripreso il percorso dei luoghi simbolo della città – ha commentato la direttrice, Valentina Piantanida -. La mostra fotografica ha preso spunto da una poesia di Madre Teresa, quelle che la nostra ospite Ada ha letto durante la Maratona di lettura lo scorso 8 marzo (leggi qui l’articolo): ogni immagine racconta la caratteristica peculiare di ogni donna rappresentata».

Dallo scorso mese di dicembre la Casa di Giorno, dalla storica sede di via Tornielli, si è trasferita ad Agognate in un’ala indipendente della casa di riposo San Domenico. «La filosofia è quella di sempre: instaurare relazioni con le varie istituzioni del territorio e coinvolgerle nelle nostre iniziative – ha affermato il presidente della Casa di Giorno, Luciano Chiesa -. Stiamo organizzando un tavolo tecnico con il Comune e le fondazioni per fare in modo che la struttura di Agognate diventi la nostra sede definitiva, anche in prospettiva di un ampliamento. È un progetto ambizioso, ma crediamo che questa sia la strada giusta per una nuova concezione della vita dell’anziano. Per questo motivo vorremmo coinvolgere partner importante in grado di sostenere la nostra iniziativa sul territorio».

«Spero che il rapporto di amicizia che abbiamo intrecciato con i nostri iscritti possa essere coltivato anche con voi. Grazie per le storie che ci regalate» ha concluso la responsabile del Circolo, Paola Turchelli.

Leggi anche

La Casa di Giorno è salva. Nuova vita ad Agognate per il centro anziani fondato da don Aldo

Condividi:

Facebook
WhatsApp
Telegram
Email
Twitter

Condividi l'articolo

© 2020-2022 La Voce di Novara - Iscrizione al registro della stampa presso il Tribunale di Novara

Cecilia Colli

Cecilia Colli

Novarese, giornalista professionista, ha lavorato per settimanali e tv. A La Voce di Novara ha il ruolo di caporedattore.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

SEGUICI SUI SOCIAL