Attualità

Electronic Systems dona al Maggiore un apparecchio salvavita

Continua la gara di solidarietà per sostenere l’ospedale. «Un segno d’amore per il territorio novarese»

In questi giorni di grandi difficoltà, di limitazioni e sacrifici, di sforzi e di timori, Electronic Systems ancora una volta affianca l’azienda ospedaliero universitaria di Novara con una donazione di grande importanza: un apparecchio Ecmo, fondamentale per la terapia salvavita in pazienti con grave insufficienza respiratoria acuta, possibile grave complicanza dell’infezione da coronavirus.

 

 

L’apparecchio, quando sarà passata l’emergenza, fornirà un essenziale contributo alla cardiochirurgia dell’Azienda ospedaliera di Novara nelle operazioni con circolazione extracorporea.

«E’ un segno d’amore per il territorio novarese, di incoraggiamento ed apprezzamento per il personale sanitario, impegnato ogni giorno in una guerra contro il tempo, un aiuto concreto ed una luce di speranza per tutti noi – dichiarano le sorelle Florinda e Tiziana Martena, rispettivamente presidente e vice presidente della Electronic Systems spa – Un augurio dal cuore: ‘Andrà tutto bene!’».

«Ancora una volta le sorelle Martena – aggiunge Mario Minola, direttore generale del Maggiore – sono in prima linea nel sostenere l’ospedale in questa grave situazione di emergenza, offrendo a tutta la popolazione del Piemonte orientale la disponibilità di uno strumento salvavita per i pazienti in grave insufficienza respiratoria».

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Consigliati