Con l’ex ministro Enrico Costa, parlando di “Diritti e politica”, riparte l’associazione Protagonisti insieme

Il parlamentare cuneese, ministro degli Affari regionali negli esecutivi guidati da Renzi e Gentiloni, sarà ospite del sodalizio guidato dal novarese Marco Tolotti nel pomeriggio di lunedì 22 novembre all'Albergo Italia

Si ripresenta Protagonisti insieme, l’associazione presieduta dal giornalista Marco Tolotti che dopo il lungo periodo della pandemia torna a proporre incontri in presenta. Il nuovo ciclo per quello che nelle intenzioni dei promotori dovrebbe diventare un appuntamento quantomeno a cadenza mensile, avrà come tema “Diritti e politica” e si svolgerà lunedì 22 novembre a partire dalle 18 presso l’Albergo Italia di Novara.


Moderati dallo stesso Tolotti interverranno Roberto Cota, avvocato, già sottosegretario, parlamentare e presidente della Regione Piemonte, attualmente impegnato nella riorganizzazione del partito di Forza Italia a Novara, e il deputato cuneese Enrico Costa, anche lui legale, esponente nella precedente legislatura nei ministeri guidati da Matteo Renzi e Paolo Gentiloni dove ha avuto la delega agli Affari regionali. Da sempre collocato nell’alveo del centrodestra liberal-moderato anche per tradizione familiare (il padre Raffaele è stato anche lui negli anni ’80 autorevole figura del Pli, deputato, ministro e vicesegretario di Valerio Zanone, poi leader del partito sino al suo scioglimento ufficiale nel 1993), Enrico Costa nell’agosto del 2020 ha annunciato il suo passaggio ad Azione, la formazione liberal-riformista guidata da Carlo Calenda. Nel giugno scorso, infine, insieme al “dem” Gianni Pittella, a Roberto Giachetti di Italia Viva e Guido Crosetto, già di Fratelli d’Italia, ha presentato la nascita della piattaforma online di matrice fortemente garantista “presuntoinnocente”.


Proprio tutti gli aspetti riguardanti il mondo della giustizia, inclusa la sua presunta spettacolarizzazione dal punto di vista mediatico, saranno discussi nell’incontro di lunedì proposto da Protagonisti insieme. Non un’associazione di emanazione politica, in quanto, ci tiene a sottolineare Tolotti, che della stessa ne è presidente nazionale, «siamo assolutamente indipendenti e trasversali. Sarà nostra intenzione proporre di volta in volta argomenti e proposte di vario genere, stimolando un dibattito che finisca per coinvolgere sempre di più la cosiddetta società civile».

Condividi:

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su whatsapp
WhatsApp
Condividi su telegram
Telegram
Condividi su email
Email
Condividi su twitter
Twitter

Condividi l'articolo

Condividi su whatsapp
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su telegram
Condividi su email
Condividi su reddit
Condividi su vk

© 2020-2021 La Voce di Novara - Iscrizione al registro della stampa presso il Tribunale di Novara

Luca Mattioli

Luca Mattioli

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

SEGUICI SUI SOCIAL

Condividi

Condividi su whatsapp
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su telegram
Condividi su email

Sezioni