Angsa ospite di Comoli Ferrari per ringraziare tutti i sostenitori

Sessanta persone tra sostenitori e ospiti hanno preso parte alla presentazione dei progetti di Angsa Novara Vercelli. Un serata che si è tenuta al 3E Lab di Comoli Ferrari che da anni è a fianco dell’associazione condividendo diversi attività realizzate grazie anche al supporto di aziende e privati.

«La nostra associazione ha sempre dato priorità alla formazione degli operatori che seguono i nostri ragazzi, con l’obiettivo di migliorare la qualità di vita di ragazzi e famiglie, di creare opportunità di vera inclusione sociale e di costruire una proficua rete territoriale – ha commentato la presidente di Angsa, Priscila Beyersdorf Pasino -. Questa è una sfida che può essere affrontata con la volontà di creare lavoro di squadra anche con le istituzioni, voglio infatti ringraziare anche il Sindaco e il Comune di Novara che ha rappresentato per noi un appoggio importante».

«Mi sento onorata di essere volontaria di Angsa – ha dichiarato Anastasia Ferrari -. Ho conosciuto Priscilla tramite un’amica in comune poco più di un anno fa. La sua energia e la sua forza travolgente mi hanno subito contagiato e hanno suscitato in me l’interesse di approfondire la natura e la finalità dell’Associazione. Ho incontrato persone di gran cuore, ma soprattutto persone di grande concretezza e consapevolezza che ben sanno di quanti strumenti abbiano bisogno le persone con diagnosi dello spettro autistico. Per questo ho trovato un gruppo che non solo è un vulcano di idee e progetti, ma che avvicina ogni progetto con competenza, coinvolgendo tutti quegli attori che a vario titolo si occupano di ridurre tale disturbo per dare vera dignità a chi ne soffre».

Il catering della serata è stato affidato a Giovanni Ruggieri, chef del ristorante sociale “L’Orto in cucina” dove due degli utenti di Angsa, Riccardo e Paolo, sono stati prima ineriti come tirocinanti e poi assunti (leggi qui). Durante la serata, infatti, sono stati consegnati i primi pacchi di pasta prodotti dai ragazzi del Centro per l’Autismo nel “Progetto Pastificio”, in avvio in queste settimane proprio con la collaborazione di Cooperativa Gerico.

Condividi:

Facebook
WhatsApp
Telegram
Email
Twitter

Condividi l'articolo

© 2020-2022 La Voce di Novara - Iscrizione al registro della stampa presso il Tribunale di Novara

Redazione

Redazione

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

SEGUICI SUI SOCIAL

Sezioni