Gli agenti pulenti in missione per la prima volta a Romentino

L'iniziativa del Lions Club Novara Ticino sarà ripetuta a Novara il 4 maggio alla Fratelli Di Dio

La consueta iniziativa promossa dal Lions Club Novara Ticino, “Missione Agenti Pulenti”, quest’anno ha preso il via per la prima volta a Romentino. Con il patrocinio del Comune, della Regione e dell’ufficio scolastico regionale, martedì 12 la manifestazione ha visto impegnati 40 alunni di due classi della scuola primaria De Amicis.

La giornata è iniziata alle 9 con il saluto delle autorità: presenti il sindaco Marco Caccia e l’organizzatore delle giornata, il Lions ed ex sindaco Gianbattista Paglino, l’assessore all’istruzione Lucia Elia, il presidente del Lions Club Novara Ticino Gianstefano Puliatti, l’officer Distrettuale e socio del Lions Club Novara Ticino milio Mello, che ha ideato e avviato questo service nel 2015, e il restauratore Francesco Brigadeci docente di restauro all’università di Torino sede di Venaria Reale.

Presenti inoltre la dirigente scolastica Daniela Rossi e le maestre delle due classi coinvolte Chiara Cagnin e Cristina Garavaglia, i Lions Renato Cerutti e Tommaso Costa. Emilio Mello e Francesco Brigadeci hanno tenuto una lezione interattiva coadiuvata di audiovisivi sulla necessità di conservare e difendere dall’intervento della natura e soprattutto dell’uomo, i beni culturali e i monumenti che ci tramandano la nostra storia e che in Italia sono presenti in numero assai rilevante in tutto il territorio nazionale. Sono stati illustrati i materiali più comuni di cui sono fatti i monumenti e gli effetti di deterioramento e di insozzamento da parte sia di fenomeni naturali che dall’incuria dell’uomo. Le classi si sono poi trasferite presso il monumento ai caduti di via Roma dove hanno constatato di persona gli effetti dell’intervento dei fenomeni naturali e umani sul monumento. Molte sono state le domande rivolte dai ragazzi sia a Emilio Mello che al restauratore a testimonianza del genuino e grande interesse dell’argomento.

Nel pomeriggio si è poi svolta una prova pratica durante le quale con l’assistenza del restauratore, i ragazzi hanno prima sporcato delle pietre precedentemente distribuite sui banchi e poi hanno imparato a pulirle mediante l’uso di diversi attrezzi e detergenti. Anche in questo caso tutti hanno dimostrato grande interesse e si sono applicati con grande diligenza. Una giornata molto interessante e divertente che i ragazzi non scorderanno tanto facilmente con
benefico effetto del messaggio ricevuto.

La prossima edizione della Missione Agenti Pulenti sarà a Novara il 4 maggio alla scuola primaria Fratelli di Dio.

Condividi:

Facebook
WhatsApp
Telegram
Email
Twitter

Condividi l'articolo

© 2020-2022 La Voce di Novara - Iscrizione al registro della stampa presso il Tribunale di Novara

Redazione

Redazione

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

SEGUICI SUI SOCIAL