Gran bel viaggio la degustazione di vini da terreni vulcanici organizzata da Divinea e Città del Vino. Oltre all’assaggio e alla degustazione guidata, mi sono piaciuti molto le storie che sono state raccontate dai protagonisti. Biblica, epica e commovente quella raccontata da Lorenzo Fenech che a Salina produce un faticosissimo passito da malvasia (ma adesso vinifica anche il corinto nero in purezza).

“Un lavoro folle” fatto di terrazzamenti, nessun trattamento… Abbiamo assaggiato la sua Malvasia delle Lipari doc bio 2019, ottima. Altrettanto eroica la produzione di Vinisola a Pantelleria: un’isola in cui, data la siccità, nulla dovrebbe crescere ma grazie all’umidità, delle viti eroiche basse coperte di foglie danno frutto da far poi appassire. Assaggiato lo Zefiro Pantelleria bianco dop 2019. Ottimo.

E che dire della passione imprenditoriale di due bresciani, madre e figlio, che dopo il pinot nero in Franciacorta sono arrivati sull’Etna per produrre, ancora poche, bottiglie si Etna Rosato doc 2019 dell’Alba: pochi ettari sul versante est a 500 metri di altitudine… nerello mascalese e nerello cappuccio. Ottimo ed ottima la passione che trapelava dalle parole, misurate, dal giovane nordico.

Altrettanto nordico, l’approccio della signora la cui famiglia (da quattro generazioni) produce vino. Abbiamo assaggiato Il Casale Soave Superiore docg 2017di Vicentini Agostino az. Agr. : spiegazioni, resee, storia di generazioni. Il cuore che faceva capolino dietro alle cose fatte. Ottimo. Primo e non ultimo, il Katà Catalanesca (un’uva di origine spagnola) Monte Somma igp 2019 di Cantine Olivella, da uve coltivate sul corno destro del Vesuvio, che era parte integrante dello stesso prima dell’esplosione del primo secolo.

Condividi:

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su whatsapp
WhatsApp
Condividi su telegram
Telegram
Condividi su email
Email
Condividi su twitter
Twitter

Condividi l'articolo

Condividi su whatsapp
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su telegram
Condividi su email
Condividi su reddit
Condividi su vk

© 2020-2021 La Voce di Novara - Iscrizione al registro della stampa presso il Tribunale di Novara

Riccardo Milan

Riccardo Milan

Riccardo Milan è professore, giornalista e blogger. Lavora alla scuola alberghiera di Stresa ed è pubblicista dal 1999. Da meno, è blogger con Allappante.it. Si è occupato per anni di cultura materiale, studente, scrittore e docente: vino, birra, gastronomia, cucina per lo più tipica, storia delle tradizioni. Sommelier ed idrosommelier per diletto. Vive sul Lago d’Orta.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

SEGUICI SUI SOCIAL

Condividi

Condividi su whatsapp
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su telegram
Condividi su email

Sezioni