Il Gorgonzola Dop a Expo Dubai per rappresentare il Piemonte

Il Gorgonzola Dop rappresenterà il Piemonte a Expo Dubai in programma dal 1 ottobre. L’invito è arrivato dal presidente della Regione, Alberto Cirio, al termine dell’incontro che si è svolto a Novara nela sede del Consorzio per la tutela del Formaggio Gorgonzola Dop.

Il presidente del Consorzio, Antonio Auricchio, a poco meno di un anno dal suo insediamento, ha sottolineato l’importanza del Gorgonzola per il territorio coadiuvato dai due vice presidenti, Fabio Leonardi e Alberto Dall’Asta. Presente all’incontro anche Matteo Marnati, Assessore all’ambiente, energia e ricerca.

Prima Dop casearia piemontese, oltre 5 milioni forme prodotte per il secondo anno consecutivo e una crescita costante da 12 anni, il Gorgonzola genera un volume di affari di 800 milioni di euro che lo rende il terzo formaggio di latte vaccino nel panorama dei formaggi DOP italiani, dopo i due grana.

«Numeri che raccontano lo sviluppo di un prodotto d’eccellenza del nostro territorio, sempre più apprezzato anche fuori dai confini nazionali – dichiara Auricchio -. Siamo presenti in ben 88 paesi, dall’Australia al Giappone al Middle East e per conquistare nuovi consumatori all’estero dobbiamo far conoscere l’altissima qualità del prodotto che produciamo. E su questo tema di promozione del Made in Italy l’intesa con il presidente Cirio mi è sembrata perfetta».

All’evento di gala in programma a Expo Dubai il Gorgonzola sarà in compagnia del Tartufo di Alba e di altre eccellenze piemontesi in ambito enogastronomico, sportivo e manifatturiero.

Condividi:

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su whatsapp
WhatsApp
Condividi su telegram
Telegram
Condividi su email
Email
Condividi su twitter
Twitter

Condividi l'articolo

Condividi su whatsapp
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su telegram
Condividi su email
Condividi su reddit
Condividi su vk

© 2020-2021 La Voce di Novara - Iscrizione al registro della stampa presso il Tribunale di Novara

Redazione

Redazione

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

SEGUICI SUI SOCIAL

Condividi

Condividi su whatsapp
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su telegram
Condividi su email

Sezioni