Le Pro Loco di Invorio, Lesa ed Omegna, dal 26 al 28 agosto, organizzano BordòLago, banco di assaggio vini, frutto di un lungo gemellaggio. La Pro Loco di Invorio (No) ha infatti in essere da anni il gemellaggio con quattro piccoli comuni del Bordeaux: Coubeyrac, Gensac, Juillac e Pessac. Quattro piccoli comuni agricoli, quasi esclusivamente dediti alla coltivazione dell’uva da vino. Il Bordeaux è infatti una delle zone vitivinicole più note di Francia.

Quest’anno, oltre alle normali attività di interscambio, la Pro Loco ha pensato ad un mini tour enologico, portando sulle rive dei Laghi (Orta e Maggiore) le eccellenze dei quattro paesi gemellati: ovvero il vino. 

A tal scopo, infatti, alcune cantine rappresentative dei territori daranno vita ad un banco d’assaggio vini itinerante: venerdì sera 26 ad Invorio, presso la Tenuta Monzeglio, con abbinamento cibo-vino; il sabato 28, con la Pro Loco di Lesa, un giornata enogastronomica; infine, immerso nel caos divertente dei festeggiamenti di San Vito di Omegna, domenica 28 il banco di assaggio si proporrà per tutta la giornata. E questo grazie all’impegno della Pro Loco di Omegna.

Anche se con modalità diverse da località a località: cibo e vino a Invorio e Lesa; solo vino ad Omegna; il Banco di assaggio è però simile nelle modalità: chi è interessato, potrà assaggiare i vini acquistando il bicchiere serigrafato che potrà tenere come ricordo della giornata. Potrà poi approfondire la conoscenza dei vini direttamente con i produttori.

Venerdì 26, dalle 15 alle 18 circa, ad Invorio Tenuta Monzeglio, il Banco di Assaggio sarà disponibile per gli operatori professionali che potranno accreditarsi direttamente in loco.

Condividi:

Facebook
WhatsApp
Telegram
Email
Twitter

Condividi l'articolo

© 2020-2022 La Voce di Novara - Iscrizione al registro della stampa presso il Tribunale di Novara

Riccardo Milan

Riccardo Milan

Riccardo Milan è professore, giornalista e blogger. Lavora alla scuola alberghiera di Stresa ed è pubblicista dal 1999. Da meno, è blogger con Allappante.it. Si è occupato per anni di cultura materiale, studente, scrittore e docente: vino, birra, gastronomia, cucina per lo più tipica, storia delle tradizioni. Sommelier ed idrosommelier per diletto. Vive sul Lago d’Orta.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

SEGUICI SUI SOCIAL

Condividi

Sezioni